A Codogno per la prima volta ieri zero nuovi contagiati da Covid-19: il rispetto delle regole paga

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Finalmente una buona notizia per l’Italia e questa volta arriva proprio da Codogno, comune lombardo che è finito al centro dei riflettori di tutto il mondo per l’alto numero di contagi da Coronavirus. Dopo giorni di allarme e paura, per la prima volta il numero di nuove persone contagiate è sceso drasticamente fino ad arrivare a zero.

L’importante traguardo è stato raggiunto grazie al rispetto della quarantena e delle regole ferree della zona rossa, che è stata istituita a fine febbraio per ridurre la diffusione del virus che sta mettendo in ginocchio l’Italia. Infatti, oltre il 99% dei cittadini ha rispettato le limitazioni imposte, dimostrando grande senso civico.

“Siamo particolarmente felici di questo che ci sembra un grande risultato ma vogliamo dire che noi, che siamo stati zona rossa del lodigiano, – spiega il sindaco di Codogno  Francesco Passerini – la quarantena l’abbiamo fatta seriamente, e certamente è per questo che adesso assistiamo al calo che speravamo”.

Parole di incoraggiamento a seguire le regole sono arrivate anche dall’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, che è intervenuto a Stasera Italia: 

Proprio in questi giorni il Sindaco si è battuto in prima linea per non far riaprire il mercato rionale dopo l’entrata in vigore delle nuove norme per l'”ex-zona” rossa facendo appello anche al buon senso di cittadini e ambulanti:

L’ordinanza della provincia ha poi vietato comunque il mercato del martedì, ma i risultati arrivati nella serata di ieri, con nessun nuovo contagiato, hanno dato più che ragione a sindaco e cittadini.

La battaglia contro il Coronavirus è ancora lunga ed estenuante, ma – grazie al sacrificio e alla collaborazione di tutti gli italiani – vincerla sarà più semplice.

Fonte: Ansa

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook