Carenza di ferro: colpa di un gene mutato?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La carenza di ferritina, e dunque di ferro, sarebbe dovuta a un gene mutato. Per la prima volta nell’uomo è stata infatti identificata una mutazione nel gene della ferritina. L’anomalia causerebbe la mancanza della proteina necessaria per la regolazione del ferro nel nostro organismo e darebbe origine ad alcuni deficit neurologici.

Lo studio in questione è stato condotto dai ricercatori dell’IRCCS del’Ospedale San Raffaele, sotto la guida di Sonia Levi, professore associato di Biologia Applicata presso l’Università Vita Salute di Milano. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista The Journal of Experimental Medicine.

I ricercatori hanno dimostrato che la mancanza di ferritina è tra le cause della carenza di ferro nell’uomo. Se la ferritina è insufficiente, si verifica un aumento dello stress ossidativo e del danno cellulare. Le alterazioni neurologiche sono state associate alla mutazione riscontrata nel gene della ferritina.

I problemi neurologici provocati dalla carenza di ferro si manifestano attraverso forme di convulsione, tra le quali troviamo il fenomeno noto come “Sindrome delle gambe senza riposo” (Restless Legs Syndrome (RLS) o malattia di Willis-Ekbom). L’accumulo di ferro può invece causare neuro-degenerazioni a livello del cervello.

Lo studio è stato eseguito grazie ad una tecnica innovativa, che consente di ottenere neuroni umani a partire da una semplice biopsia cutanea. Si tratta della “riprogrammazione cellulare diretta”, che ha consentito per la prima volta ai ricercatori di studiare le malattie neuro-degenerative direttamente sulle cellule prelevate dai pazienti e riprogrammate in laboratorio.

Si tratta, a parere degli esperti, di un importante passo avanti nella conoscenza dei meccanismi biologici che determinano il coinvolgimento del ferro nelle patologie che colpiscono il sistema nervoso. La metodologia di riprogrammazione cellulare potrebbe essere riutilizzata in futuro per indagare le cause di malattie ancora poco conosciute.

Marta Albè

Leggi anche:

Anemia: 10 rimedi e cure naturali per la carenza di ferro
12 fonti di ferro per i vegani

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook