Cannabis terapeutica: dove acquistarla e tutto ciò che c’è da sapere

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Cannabis terapeutica: arrivano in commercio i lotti di Cannabis FM-2 prodotta dallo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze.

Ad esclusivo uso terapeutico o medico, la cannabis può essere acquistata presso le Ausl o gli Ospedali oppure presso le farmacie aperte al pubblico che effettuano preparazione di farmaci galenici e che ne dispongono in giacenza.

La varietà FM-2 (FM sta per “farmaceutico militare” e 2 indica il numero dei principali cannabinoidi contenuti, il THC ed il CBD in infiorescenze essiccate e triturate), la cui distribuzione è destinata alle farmacie per l’allestimento di preparazioni magistrali dietro presentazione di prescrizione medica non ripetibile. Qualitativamente è simile per composizione al Bediol olandese: il THC dovrebbe essere presente in percentuali tra il 5 e l’8% mentre il CBD tra il 7,5 ed il 12%.

LEGGI anche: CANNABIS TERAPEUTICA: ARRIVA NELLE FARMACIE. SI ASSUME COME UN INFUSO O INALATA CON VAPORIZZATORE

Cosa serve per l’acquisto della cannabis terapeutica

Per l’acquisto della cannabis terapeutica serve sempre e solo la ricetta medica non ripetibile. Si tratta della ricetta “bianca” (su ricettario privato) redatta da un medico iscritto all’Ordine dei Medici Italiani secondo particolari modalità previste dalla legge Di Bella (Legge 94/98). Oltre ai dati necessari, il medico prescriverà la sostanza incluso il titolo tra i vari disponibili (per esempio Cannabis flos 19%/22% THC (Bedrocan) – 50 mg), indicherà il marchio di cannabis (Bedrocan, Bediol, Bedica, FM2, eccetera, anche se non obbligatorio), la forma farmaceutica (cartine, filtri, bustine, soluzione oleosa, capsule apribili per tisana, tintura, collirio…) e il numero di dosi o la quantità.

La cannabis prodotta dall’Istituto Farmaceutico Militare di Firenze consiste in una sola varietà (chiamata FM2) simile al Bediol Olandese.

Il prezzo di acquisto da parte di Farmacie e Ospedali (quindi non il prezzo di vendita al pubblico) è di 8,39€ (6,88€ + IVA 22%) al grammo.

I costi per i pazienti, per ora solo indicativi, dovrebbero essere quindi nell’ordine di spesa di circa 15,14€ al grammo per la cannabis prodotta dall’Istituto Farmaceutico Militare di Firenze.

La cannabis che si può comprare nelle farmacie galeniche può essere preparata in cartine (per vaporizzazione o tisana), tinture alcoliche, resine o estratti oleosi, capsule apribili micronizzate per tisana, colliri, capsule ad uso orale già pronte, supposte, liquido con THC e CBD per sigarette elettroniche (ma questo è in via sperimentale), gel transdermico.

indicazioni cannabis

In quali regioni italiane è legale prescrivere cannabis terapeutica?

A pagamento, in tutte le regioni italiane, comprese le Regioni Autonome o a Statuto Speciale. Attualmente, solo poche Regioni (Toscana, Puglia, Liguria, Campania, Emilia Romagna e Veneto) riconoscono pienamente la possibilità di fornire gratis la cannabis uso terapeutico.
Quanto al rimborso, chiedete alla vostra AUSL di residenza se rimborsa i cannabinoidi.

LEGGI anche: LA CANNABIS TERAPEUTICA RIDUCE L’EMICRANIA: LA CONFERMA IN UN NUOVO STUDIO

Per quali patologie è possibile prescrivere la cannabis?

La cannabis a carico del SSR (Sistema Sanitario Regionale), è prescrivibile solo quando le terapie convenzionali o standard sono inefficaci e “per le sole indicazioni terapeutiche che la Regione ha accreditato come riconosciute”. Ad oggi, gli utilizzi riconosciuti dal DM 9/11/2015 per la prescrizione gratuita a carico SSR sono: sclerosi multipla, dolore oncologico e cronico, cachessia (in anoressia, HIV, chemioterapia), vomito e inappetenza da chemioterapici, glaucoma, sindrome di Tourette.
In ogni caso, ogni Regione è autonoma nel decidere quali patologie rientrano nella distribuzione gratuita e quali no.

Germana Carillo

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook