Cancro al seno: le persone obese rischiano di più

diagnosi tumore seno

Continuano studi e ricerche sul cancro al seno, una delle malattie più temute dalle donne anche se, fortunatamente, presa in tempo ha buone probabilità di guarigione, in Italia ad esempio secondo le ultime statistiche l’87% delle pazienti dopo 5 anni dalla diagnosi è ancora in vita.

Un team di scienziati del Regno Unito ha trovato una nuova correlazione tra cancro al seno e obesità, sarebbero proprio le donne eccessivamente sovrappeso a rischiare di più.

Lo studio, condotto da un team della University of Oxford e presentato a Chicago al Congresso della Società americana di oncologia clinica (Asco), ha evidenziato infatti che l’obesità è un vero e proprio fattore di rischio per la comparsa di questa malattia e per il suo esito negativo: il rischio morte nelle donne obese colpite prima della menopausa da questo tumore sarebbe del 34%.

In particolare si è visto che la percentuale più alta di decessi avveniva nelle donne colpite da tumore tipo Her2 positivo, particolarmente aggressivo. Lo studio si è basato sull’analisi di 80mila casi di donne affette da cancro al seno.

Ancora una volta il mondo scientifico è arrivato alla stessa conclusione: per stare in salute bisogna seguire un’alimentazione corretta che permetta di mantenere il giusto peso corporeo! Questa è una vera e propria arma vincente nelle mani di tutti noi, semplice ed efficace soprattutto nella fase preventiva.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

– Tumore al seno: si previene camminando e mangiando sano

– Omega 3 per combattere il tumore al seno

– 5 super alimenti contro il tumore al seno

– Cancro al seno: un software valuta il rischio di ammalarsi

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

corsi pagamento

seguici su facebook