Scienziati USA scoprono la biomolecola che neutralizza completamente il virus Sars-coV-2

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sarebbe in grado di neutralizzare completamente e specificamente il virus SARS-CoV-2, la causa del Covid-19: è la più piccola molecola biologica che alcuni scienziati statunitensi sono riusciti a isolare. Si tratta di un componente anticorpale, che è 10 volte più piccolo di un anticorpo a grandezza naturale, ed è stato utilizzato per costruire un farmaco, noto come Ab8, per un potenziale utilizzo come terapeutico e profilattico proprio contro il SARS-CoV-2.

Secondo lo studio pubblicato su Cell dai ricercatori dell’Università di Pittsburgh, le sue dimensioni ridotte non solo aumentano il potenziale di diffusione nei tessuti per neutralizzare meglio il virus, ma consentono anche di somministrare il farmaco per vie alternative, compresa l’inalazione. In più, il farmaco non si lega alle cellule umane, il che suggerisce che non avrà effetti collaterali negativi.

Ab8 è stato valutato in collaborazione con scienziati dell’Università del North Carolina a Chapel Hill (UNC) e dell’Università del Texas Medical Branch (UTMB) a Galveston, nonché dell’Università della British Columbia e dell’Università del Saskatchewan.

Ab8 non solo ha un potenziale come terapia per Covid-19, ma potrebbe anche essere usato per impedire alle persone di contrarre infezioni da SARS-CoV-2 – spiega il coautore John Mellors, capo della Divisione delle malattie infettive presso Pitt e UPMC. Gli anticorpi di dimensioni maggiori hanno funzionato contro altre malattie infettive e sono stati ben tollerati, dandoci la speranza che possa essere un trattamento efficace per i pazienti con COVID-19 e per la protezione di coloro che non hanno mai avuto l’infezione e non sono immuni”.

Il minuscolo componente dell’anticorpo è il dominio variabile della catena pesante (VH) di un’immunoglobulina, che è un tipo di anticorpo presente nel sangue. È stato trovato “pescando” tra oltre 100 miliardi di potenziali “candidati” utilizzando la proteina spike SARS-CoV-2 come esca. Ab8 viene creato quando il dominio VH è fuso con una parte della regione della coda dell’immunoglobulina, aggiungendo le funzioni immunitarie di un anticorpo a grandezza naturale senza la massa.

La pandemia è una sfida globale per l’umanità, ma è probabile che la scienza biomedica e l’ingegnosità umana la superino. Ci auguriamo che gli anticorpi che abbiamo scoperto contribuiranno a questo trionfo”, conclude Mellors.

Fonti: Cell / Università di Pittsburgh

Leggi anche:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook