Coronavirus a Milano già a novembre 2019. La conferma in un bambino di 4 anni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Era arrivato in pronto soccorso con problemi respiratori e vomito, così è stato sottoposto a tampone il 5 dicembre, perché si sospettava avesse il morbillo.

Ora questo campione è stato analizzato dai ricercatori dell’università di Milano e trovato positivo al Sars-Cov2.

Appartiene a un bambino di 4 anni, che già dal 21 novembre aveva iniziato a stare male con tosse e rinite, almeno 3 mesi prima del paziente 1 di Codogno.

Solo che ancora non si poteva immaginare che fosse proprio il coronavirus.

Per essere completamente sicuri che si trattasse di Sars-Cov2. i ricercatori hanno anche letto anche tutte le basi di una porzione del suo Rna, che corrisponde al cento per cento con quello di Wuhan.

Né lui né la sua famiglia avevano viaggiato. Quindi il coronavirus era già presente in Nord Italia a metà novembre, confuso con i sintomi dell’influenza. In effetti, l’Istituto superiore di sanità aveva già trovato il genoma di Sars-Cov2 anche nei vecchi campioni delle acque reflue prelevate a Milano e Torino il 18 dicembre 2019 e a Bologna il 29 gennaio 2020. 

Il risultato pubblicato sul sito dei Cdc americani e sulla rivista Emerging Infectious Diseasese. 

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook