Azienda bergamasca realizza in tempi record bombole per l’ossigeno, urgenti per gli ospedali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Bergamo è una delle città più colpite dall’emergenza coronavirus, nonostante questo si cerca di fronteggiare al meglio la situazione impiegando tutte le risorse possibili. L’azienda Tenaris Dalmine  ha lavorato duramente nei giorni scorsi per fornire, in tempi strettissimi, un grande lotto di bombole da 14 litri per uso medicale.

A causa del coronavirus, soprattutto in Lombardia, è aumentata di molto la richiesta di bombole per ossigeno e gas medicinali. Questi contenitori vengono utilizzati nelle ambulanze e postazioni mobili di terapia intensiva che sono state attrezzate per fronteggiare la carenza delle postazioni fisse negli ospedali.

I fornitori di gas non sapevano più dove reperire tali bombole, un bene davvero di prima necessità in questo momento. C’è da considerare, tra l’altro, che non è possibile utilizzare bombole destinate ad usi diversi, dato che i contenitori per il gas ad uso medico hanno necessità particolari in quanto a trattamenti di pulizia interna.

Ecco allora che l’azienda bergamasca Tenaris Dalmine ha deciso di darsi da fare. Nello stabilimento si producono solitamente tubi in acciaio senza saldatura, bombole e componentistica auto. Gli operai sono circa 1600 ma, vista l’emergenza, molti reparti sono stati chiusi. Quello delle bombole, però, grazie alla disponibilità di alcuni operai, continua a lavorare.

30 dipendenti si sono messi a disposizione per fornire a Gruppo SIAD, azienda specializzata nella fornitura di gas compressi, un grande lotto di bombole da 14 litri per uso medicale in tempi record.

Come ha spiegato Angelo Longhi, direttore del Laminatoio FTM a Bergamo News:

“Il Laminatoio ha modificato tutta l’attività in programma, predisponendo le attrezzature necessarie alla laminazione, mentre al Controllo Ultrasuono gli operatori si sono resi disponibili per assicurare rapidamente il controllo di tutti gli sbozzati”

Un ottimo lavoro di squadra, dunque. Grazie a nome di tutti!

Fonti: TenarisDalmine/Bergamo News

Leggi anche:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook