@Veena Dansinghani Facebook

Come l’Ayurveda ha aiutato questa donna a curare la perdita di capelli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alcuni anni fa, Veena Dansinghani ha perso il 70% dei suoi capelli in un solo mese. La medicina convenzionale non è riuscita ad aiutarla in alcun modo ma la donna non si è arresa. Affidandosi all’Ayurveda e stravolgendo completamente il proprio stile di vita è riuscita a salvare la sua chioma e ora aiuta anche le altre persone che devono affrontare lo stesso problema.

La caduta dei capelli è fisiologica ma in alcuni casi, quando è molto copiosa e si verifica in giovane età, è la conseguenza di alcune patologie o terapie che si stanno affrontando. In questi casi si tratta di un evento traumatico, improvviso e rapido.

Ed è proprio quello che è accaduto a Veena Dansinghani, che aveva 39 anni quando ha perso il 70% dei suoi capelli in un solo mese. Le è stata diagnosticata l’alopecia areata, una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario del corpo attacca i follicoli piliferi, lasciando calve parti di cuoio capelluto e altre zone del corpo.

Un’esperienza scioccante e una situazione contro cui Veena ha lottato fin da subito, affidandosi a diversi specialisti ma rimanendo sempre delusa. Proprio quando pensava che non ci fosse nulla da fare ed era stata avvisata che probabilmente sarebbe diventata calva, la donna, di origini indiane ma residente ad Hong Kong, ha deciso di non arrendersi, prendendo in pugno la situazione.

Si è rivolta all’Ayurveda, l’antica e tradizionale medicina indiana, chiedendo consiglio al consulente ayurvedico e omeopatico Vinod Sharma.

“In Ayurveda, crediamo che la costituzione fisica e mentale di una persona, chiamata prakruti, sia composta da tre energie fondamentali chiamate dosha: vata (aria), pitta (fuoco) e kapha (acqua e terra). La salute di una persona dipende dall’armonia di queste energie e qualsiasi squilibrio in esse può portare a problemi di salute, inclusa la caduta dei capelli. Un vata squilibrato fa sì che il cuoio capelluto sia secco e i capelli fragili e crespi, kapha eccessivo porta a un cuoio capelluto oleoso e ostruito e un pitta aggravato porta alla caduta dei capelli” ha spiegato Sharma.

Veeda ha anche consultato Rohit Shah, un ayurvedico specializzato proprio in alopecia che ha spiegato:

“Le cause della caduta dei capelli potrebbero essere molteplici: cattiva alimentazione, stile di vita irregolare, sonno inadeguato, stress o ansia. La salute dei nostri capelli è anche correlata alla salute del nostro intestino. Una dieta nutriente che affronti gli squilibri nei dosha è molto importante. L’Ayurveda cerca di affrontare tutti questi fattori”.

Veena ha dovuto stravolgere la sua vita: ha modificato la dieta, il sonno, le abitudini e ha utilizzato trattamenti per capelli ayurvedici (oli e paste a base di ingredienti naturali) ma ce l’ha fatta. Doveva essere calva e invece la sua chioma oggi è più fluente che mai.

“Ho smesso di mangiare cibo spazzatura e confezionato e ho aggiunto frutta e verdura fresca alla mia dieta” ha fatto sapere.

Ha iniziato anche a praticare yoga e alla fine è diventata un’insegnante certificata.

“Mi sono impegnata in una pratica quotidiana. Pose come surya namaskar (saluto al sole), vajrasana (posa del fulmine) e sarvangasana (supporto per le spalle), hanno migliorato la mia circolazione sanguigna e la pratica delle tecniche di respirazione (pranayama) ha aiutato a bilanciare il mio sistema nervoso”

Il cambiamento positivo è avvenuto già entro i primi sei mesi dall’inizio del trattamento ayurvedico. I capelli hanno iniziato a ricrescere più sani e forti di prima. Un cambiamento che è diventato fondamentale nella sua vita e le ha fatto prendere una direzione ben precisa.

La donna, infatti, ha deciso di diventare lei stessa una consulente di benessere, per poter aiutare gli altri a combattere l’alopecia, consigliando un corretto stile di vita e un’alimentazione sana.

Nel 2018, Veeda  ha fondato il centro benessere Naveda, dove aiuta a contrastare disturbi mentali, fisici e spirituali basandosi su Ayurveda e naturopatia. La sua missione è quella di ispirare, responsabilizzare ed educare le persone a vivere consapevolmente.

“Non avrei mai immaginato che quello che era iniziato come un viaggio personale per combattere la caduta dei capelli avrebbe portato al lavoro che sto facendo oggi” 

Fonte: South China Morning / Naveda Wellness

Leggi anche:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook