Anti-zanzare naturale e fai-da-te

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Volete un’estate tranquilla ma decisamente non avete nessuna intenzione di riempire voi o la vostra casa di sostante chimiche di sintesi? Desiderate qualcosa di completamente naturale adatto a tener lontano le zanzare che tanto vi perseguitano?

Sì questo non è uno spot pubblicitario è solo un’insieme di ricette che ogni estate da diversi anni testo su di me e sulla mia casa con ottimi risultati!

Quindi, bene, munitevi di carta e penna, segnatevi le ricette, preparatele per benino e difendetevi nel modo più naturale possibile!

Olio per il corpo anti-zanzare repellente

Da applicare localmente da 10 a 12 gocce da 4 a 5 volte al giorno.

Cosa vi servirà? un contagocce graduato che potete trovare in farmacia, una boccetta di vetro scuro con contagocce e gli ingredienti qui descritti.

Ingredienti necessari:

Soluzione anti zanzare per diffusori a candela

Munitevi di un diffusore aromatico a candela (possibilmente con candele naturali vegetali) e dopo aver riempito l’apposito contenitore apicale per metà d’acqua, procedete a riempirlo per il resto con la soluzione qui descritta:

Cosa vi servirà? un contagocce graduato che potete trovare in farmacia, una boccetta di vetro scuro con contagocce e gli ingredienti qui descritti.

Ingredienti necessari:

  • o.e. geranio 5ml
  • o.e. tea tree 5ml
  • o.e. lavanda 5ml
  • o.e. citronella 5ml
  • o.e. eucalipto 5ml
  • acqua demineralizzata 75ml
  • alcool 95% alimentare (quello trasparente bianco e non quello rosa!)

(fate molta attenzione vista la presenza di alcool e dato che la soluzione va’ utilizzata con la candela accesa e non lasciate il diffusore acceso in casa se on siete nella stanza!)

Unite nella boccetta l’acqua demineralizzata e l’alcool e quindi usando il contagocce graduato aggiungete la giusta quantità di oli essenziali.

Chiudete ed agitate leggermente.

Ora siete pronti ad utilizzare la vostra soluzione repellente.

Ricordatevi di diluirla con acqua all’interno del diffusore.

Olio curativo post-puntura

Se proprio le zanzare vi adorano e vi siete beccati tanti bei morsi, ecco un olio curativo post punture applicabile con uno di quei dosatori a pallina rotante che potrete recuperare da vecchi deodoranti o che potrete acquistare in farmacia o in erboristeria.

o.e Geranium 3 ml

o.e. Citronella 1 ml

o.e. Eucalyptus 2 ml

o.e. tea tree 2ml

applicare 1-2 gocce sul morso

Kia – Carmela Giambrone

Leggi anche:

Metodi naturali ed ecologici contro le zanzare

5 piante antizanzare facili da coltivare

Rimedi Naturali e fai-da-te per le punture di zanzare

Olio di Neem: proprietà, benefici ed i suoi numerosi utilizzi

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook