Caduta dei capelli: la soluzione a calvizia e alopecia nel tuorlo d’uovo. La conferma della scienza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un antico rimedio naturale ritorna in auge con il benestare non solo della nonna, ma anche della scienza: uova in testa per scongiurare la calvizia e la caduta dei capelli. Non solo per capigliature folte e lucenti, il tuorlo d’uovo, secondo uno studio, sarebbe anche in grado di combattere l’alopecia.

A confermarlo è una ricerca del Dipartimento di dermatologia rigenerativa della Osaka University Graduate School of Medicine, in Giappone, secondo cui è proprio nel tuorlo che si nasconderebbe un possibile composto naturale contro la caduta dei capelli.

Denominato “Hgp” (Hair grow peptide), questo elemento sarebbe in grado di stimolare la crescita dei capelli e potrebbe servire e funzionare a pieno titolo come alternativa ai farmaci oggi disponibili, senza i temuti effetti collaterali. L’alopecia, dunque, potrà un giorno essere frenata tornando alle vecchie maniere.

L’alopecia si distingue in due categorie: androgenetica e non androgenetica. Un’anomalia delle funzioni biologiche androgeno-dipendenti provoca alopecia nei maschi, ma il ruolo degli androgeni nella perdita di capelli delle donne non è stato ancora chiarito. La modulazione dell’attività androgenica, infatti, non è efficace in alcuni tipi di alopecia androgenetica femminile, come non lo è nei casi di alopecia non androgenetica maschile o femmine”, spiegano gli autori.

Partendo dal presupposto che nei polli il piumaggio inizia a svilupparsi precocemente, 14-15 giorni dopo la schiusa, i ricercatori hanno ipotizzato che proprio nell’uovo di gallina ci sia un fattore chiave per la crescita dei capelli.

Nello studio si è infatti dimostrato che peptidi idrosolubili derivati dal tuorlo stimolino la produzione di un fattore di crescita endoteliale vascolare (lo stesso stimolato da un noto farmaco anti-calvizie), e quindi “la crescita delle cellule della papilla dermica del follicolo pilifero umano. Abbiamo anche scoperto che questi peptidi migliorano la crescita dei peli nei topi, e la crescita dei capelli nella calvizie femminile”.

Alla luce di queste scoperte, ora probabilmente si studierà la creazione di qualche nuovo elaborato medico. Intanto ecco 10 rimedi naturali per rinforzare i nostri capelli.

Leggi anche

Germana Carillo

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook