Allergie primaverili: un filtro nel naso per combattere i sintomi?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Allergie, quelle stagionali stanno per arrivare insieme alla primavera ma un nuovo rimedio potrebbe alleviarne i sintomi. Grande quanto una lente a contatto, il sistema Rhinix è una sorta di filtro da inserire nel naso, in grado di intercettare i pollini di minuscole dimensioni che vengono inalati, provocando i fastidi che molti di noi conoscono.

A realizzarlo e testarlo, i ricercatori della Aarhus University. Starnuti, naso che cola, lacrime continue e occhi gonfi e arrossati sono alcuni dei sintomi più fastidiosi delle allergie primaverili. Anche se i rimedi tentati sono numerosi, sono ancora 500 milioni le persone che ogni anno in tutto il mondo si trovano a dover convivere con questi fastidi non appena inizia la stagione dei pollini.

Lo studio danese si è concentrato su un mini-filtro di nuova concezion, Rhinix, in grado a loro avviso di essere significativamente più efficace contro la febbre da fieno stagionale. Il filtro, che non è ancora in produzione, va inserito in entrambe le narici. A seconda della densità, blocca le particelle specifiche presenti nell’aria, tra cui il polline dell’erba, che è una delle più frequenti cause della febbre da fieno.

Gli scienziati hanno applicato il filtro ad un gruppo di volontari e ad altri hanno fatto provare un filtro placebo. I primi presentavano ancora lievi sintomi dopo il trattamento ma a detta dei ricercatori era stata notata “ una riduzione clinicamente rilevante dei sintomi nasali in un giorno rispetto al placebo, in particolare riduzioni di starnuti, prurito e naso che cola.”

Gli scienziati temevano però che i sintomi potessero acuirsi nella gola con i pollini che invece passavano attraverso la bocca. Tuttavia, dopo aver testato il filtro è stato notato che anche l’irritazione della gola dei soggetti al test si era significativamente ridotta mediamente nel 75 per cento dei casi.

Proveremo Rhinix su scala più ampia in collaborazione con la Danish Patient Organisation Asthma-Allergy Denmark nel corso dell’anno. Ma le prove preliminari hanno mostrato che il filtro può alleviare i sintomi tipiciha detto il professor Torben Sigsgaard della Aarhus University, che ha preso parte allo studio insieme all’inventore del filtro, il ricercatore Peter Sinkjær Kenney.

Una soluzione poco invasiva contro questi fastidi, che anche a causa dell’aumento a causa delle piogge e del maltempo quest’anno potrebbero farsi sentire ancora di più.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Allergie ai pollini: ecco i rimedi naturali per contrastarle

Allergia e asma in forte aumento a causa delle piogge e del maltempo

Allergie primaverili: quest’anno in anticipo, iniziare subito la prevenzione

Allergie primaverili: contro i sintomi Rhinix, il filtro che si infila nel naso

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook