Allergie: come tenere i pollini fuori da casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La primavera può trasformarsi in una stagione davvero fastidiosa per chi soffre di allergie ai pollini. Spesso i sintomi di un’allergia respiratoria si manifestano anche a causa di acari e polvere presenti tra le mura domestiche, costringendo gli allergici ad assumere medicinali ed antistaminici in quantità sia dentro che fuori casa. Tosse, forti starnuti, difficoltà respiratorie, occhi gonfi e che lacrimano colpiscono quasi un quarto degli italiani, con picchi nel mese di maggio, il peggiore per chi soffre di allergie. Per cercare di attenuare la presenza di allergeni nelle proprie abitazioni, è consigliabile seguire alcune delle seguenti raccomandazioni.

1. Tenete porte e finestre chiuse soprattutto quando la presenza di pollini nell’aria è molto elevata. Tenete presente che la pioggia non libera l’atmosfera dai pollini, anzi, li scompone in particelle più piccole ed ancora più allergizzanti.

2. Mantenete sempre pulite le superfici e i bocchettoni d’aria che possono trattenere pollini. Utilizzate l’aspirapolvere per una pulizia più accurata tra le mura domestiche. Se siete fortemente allergici e pensate vi possa essere d’aiuto, indossate una mascherina mentre vi occupate delle pulizie.

3. Liberatevi di moquette, tappeti e peluche poiché attirano facilmente e trattengono a lungo acari, polvere e pollini.

4. Se l’aria della vostra casa è eccessivamente secca, munitevi di un umidificatore in modo da garantire il giusto grado di umidità nell’ambiente. La secchezza dell’aria rende infatti le mucose ancora più sensibili alla presenza di allergeni.

5. Lavatevi i capelli e cambiatevi i vestiti se siete stati a lungo all’aperto, in particolare prima di andare a dormire. Abiti e capelli possono infatti trattenere pollini. Lavate spesso federe, asciugamani, coperte e lenzuola.

6. Fate in modo che i vostri animali domestici vengano spazzolati speso in modo che pollini ed altri allergeni trattenuti dal loro pelo non vi infastidiscano e non si annidino in casa vostra.

Marta Albè

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook