L’agopuntura meglio degli ormoni contro i sintomi della menopausa. La conferma della scienza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In sole 5 settimane può alleviare i fastidiosi sintomi della mezza età rivelandosi una valida alternativa naturale agli ormoni

Vampate, sudorazione, sbalzi dell’umore, disturbi del sonno: le donne di mezza età sanno bene cosa significhi avviarsi al delicato processo della menopausa. E se per alcune non è poi così tragica, per molte altre quei fastidiosissimi sintomi possono diventare la principale causa di malumore. Ma qual è il metodo migliore e senza effetti collaterali per vivere i 50 anni con maggiore serenità?

Un team di ricercatori dell’Università di Copenaghen, che ha eseguito dei test su un campione di 70 donne, in un nuovo studio punta tutto sull’agopuntura, come unica opzione terapeutica “realistica” per le donne che non possono o non vogliono usare la terapia ormonale sostitutiva (HRT).

In generale, infatti, la medicina tradizionale propone terapie di tipo ormonale o analgesico e se oramai da tempo sono accertati come validi anche tutti i rimedi naturali per i disturbi del ciclo e della menopausa, la ricerca danese conferma i benefici derivanti l’utilizzo dell’agopuntura su donne in menopausa.

I sintomi della menopausa sono comuni e, a seconda della gravità, possono avere un forte impatto sulla qualità della vita, sulla salute e sul benessere. Le vampate di calore sono uno dei sintomi più comuni e possono andare avanti anche per diversi anni. Altri sintomi includono sudorazione pesante, vulnerabilità emotiva, disturbi del sonno, stanchezza, cervello “sfocato”, dolori articolari e riduzione del desiderio sessuale. Trattamenti ormonali e altri farmaci possono trattare i vari sintomi, ma non sono privi di effetti collaterali.

Per questo particolare studio, il team danese ha sottoposto un campione di 70 donne in menopausa a cinque settimane di agopuntura medica occidentale standardizzata, utilizzando punti di agopuntura predefiniti o senza agopuntura fino a dopo sei settimane.

Dai risultati è emerso che l’80% delle donne sottoposte a agopuntura si è dichiarato soddisfatto del trattamento e ha registrato un calo sostanziale dei sintomi associati alla menopausa.

Crediamo che l’intervento con agopuntura sia più rilevante per donne che fanno esperienza di sintomi della menopausa da moderati a gravi. L’agopuntura è un’opzione realistica contro i sintomi della menopausa per donne che non possono o non desiderano assumere la terapia ormonale sostitutiva”, concludono gli esperti.

L’agopuntura, dunque, non solo è efficace contro i disturbi muscolari, articolari, circolatori, respiratori, gastrointestinali o anche psicologici, ma si rivela utile anche in menopausa!

Ti potrebbe interessare anche

Germana Carillo

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook