Mal di schiena rimedi naturali

Il mal di schiena può essere considerato tra i dolori che affliggono più comunemente coloro che compiono abitualmente pesanti sforzi fisici e coloro che nel corso della giornata assumono una postura scorretta. Ma si può risolvere il problema con i rimedi naturali? Nella maggior parte dei casi la risposta è sì, vi presentiamo allora quelli più efficaci.

Mal di schiena, cause

Il mal di schiena può avere origine da cause differenti, una delle più frequenti è senza dubbio la postura scorretta, dovuta in particolare alla distribuzione sbilanciata del peso quando si sta in piedi o si cammina, oppure a delle posizioni errate mentre si sta seduti alla scrivania o si guida.

Altre possibili cause di mal di schiena sono l'eccessiva sedentarietà, problemi di tipo fisiologico (ad esempio l'infiammazione del nervo sciatico o la presenza di un'ernia), dolore riflesso dall'intestino, strappi muscolari o eccessivo carico fisico ad esempio in chi pratica sport o fa lavori pesanti. Tra le possibili cause scatenanti vi è poi l'uso sconsiderato degli smartphone che stiamo facendo negli ultimi anni che ci costringe ad una posizione della parte alta della schiena e del collo assolutamente innaturale.

Leggi anche: MAL DI SCHIENA E CERVICALE: PUÒ ESSERE COLPA DELLO SMARTPHONE

Spesso sottovalutiamo il fatto che anche lo stress può agire negativamente sul mal di schiena in quanto, come ormai sappiamo, preoccupazioni e nervosismo influenzano non solo la nostra mente ma anche il fisico. Emozioni e tensioni mentali, infatti, possono causare diversi inconvenienti al nostro corpo compresi problemi alla colonna vertebrale e ai muscoli che tendono ad essere sempre più tesi e ad infiammarsi.

Leggi anche: MAL DI SCHIENA ED EMOZIONI: COME E PERCHÉ LE TENSIONI MENTALI INFLUISCONO SUL BENESSERE (VIDEO)

Ricapitolando il mal di schiena può avere origine da:

Postura scorretta
Sedentarietà
• Problemi di tipo fisiologico (nervo sciatico infiammato, ernia, ecc)
• Dolore riflesso dall’intestino
• Strappi
• Lavori pesanti
• Troppo sport
Stress

Mal di schiena, basso

Il mal di schiena può essere basso, ovvero comparire nella zona più vicina ai glutei. In questo caso il mal di schiena si può confondere facilmente con il mal di reni. Le donne possono avvertire dolore alla bassa schiena ad esempio durante il ciclo mestruale o nella fase immediatamente precedente. Sarà il medico o il fisioterapista a valutare l'origine reale del problema.

Mal di schiena, alto

La schiena può essere dolente poi nella zona alta, quella delle spalle o ancora più su al livello del tratto cervicale. È frequente un'infiammazione localizzata più in alto se si sta molte ore davanti al computer assumendo una postura sbagliata che va ad irrigidire proprio i muscoli di spalle e collo.

In tutti i casi l'assunzione dei comuni farmaci spesso si può evitare, rivolgendosi ad alcuni rimedi naturali ed erboristici. Vi è inoltre la possibilità di effettuare dei massaggi.

Ecco 10 consigli per provare ad alleviare il mal di schiena in modo naturale.

1) Yoga

yoga

Lo yoga, nelle proprie differenti declinazioni, comprende numerose posizioni, chiamate "asana", in grado di agire positivamente nei confronti della colonna vertebrale, così da favorirne il corretto allineamento, da renderla maggiormente elastica e da calmare gli stati dolorosi. Oltre che dal punto di vista fisico, le asana che lavorano sulla colonna vertebrale agiscono dal punto di vista del benessere generale, favorendo il rilassamento, la concentrazione e il recupero delle energie. È bene affidarsi ad un buon maestro che sappia consigliare le asana più adatte da praticare, e quali posizioni evitare, in caso di mal di schiena. Alcune posizioni ispirate allo yoga possono inoltre essere parte di una vera e propria fisioterapia volta a dare sollievo alla schiena.

LEGGI anche: Yoga: praticarlo al lavoro allevia stress e mal di schiena

2) Zenzero

zenzero

Se il mal di schiena è dovuto alla presenza di uno stato infiammatorio, la radice di zenzero è tra i rimedi naturali consigliati per via delle proprietà anti-infiammatorie che essa presenta, alla stregua di un vero e proprio antibiotico naturale. È possibile preparare un decotto a base di radice di zenzero, tagliando un pezzetto della stessa a fettine sottili, che devono essere portate ad ebollizione e cotte in acqua per 30 minuti, abbassando la fiamma. Il liquido ottenuto dovrà essere filtrato e lasciato raffreddare prima di essere bevuto.

LEGGI anche: Zenzero: tutte le proprietà e i trucchi per valorizzarne i benefici

3) Artiglio del diavolo

artiglio_diavolo

L'impiego di artiglio del diavolo, nome comune dell'Harpagophytum procumbens, è frequente in fitoterapia nella preparazione di rimedi a problemi che interessano le ossa, i muscoli e le articolazioni, in particolare in presenza di stati di dolore e di infiammazione. Esso viene utilizzato anche nella cura del mal di schiena. L'artiglio del diavolo può essere reperito sotto forma di tinture, compresse fitoterapiche, come ingrediente di pomate erboristiche e come estratto secco ricavato dalle sue radici. L'erborista sarà in grado di consigliare la sua forma di impiego più adatta in base alla tipologia del problema presente.

4) Arnica montana

arnica

L'arnica montana vanta un potente effetto anti-infiammatorio, che può essere sfruttato in caso di mal di schiena. Essa viene utilizzata per la preparazione di rimedi fitoterapici ed omeopatici e può essere reperita in vendita sotto forma di capsule da assumere per via orale o come ingrediente principale di pomate specifiche dedicate alla cura dei dolori muscolo-scheletrici e delle infiammazioni.

LEGGI anche: Arnica e ARtiglio del diavolo, proprietà e utilizzi

5) Bagni derivativi

I bagni derivativi rappresentano una pratica di cura e disintossicazione dell'organismo molto semplice ed economica, ma probabilmente ancora poco conosciuta. Essa agisce contribuendo a migliorare la circolazione, a riattivare la digestione e ad eliminare le scorie. Si tratta di un rimedio naturale impiegato anche per alleviare stati dolorosi, compreso il mal di schiena. Data la semplicità della tecnica, ben spiegata sul blog "Naturomania", tentar non nuoce.

6) Salice bianco

Il salice bianco (Salix alba) è una pianta officinale dalla cui corteccia viene ricavata una sostanza denominata salicina, a cui viene attribuito un forte potere anti-infiammatorio. Ad esso vengono inoltre attribuite proprietà analgesiche, sfruttate per alleviare il dolore, anche in caso di mal di schiena. Il suo impiego, sotto forma di estratto fitoterapico, è sconsigliato durante la gravidanza e l'allattamento.

7) Compresse calde o fredde

cerotti

A seconda della tipologia di dolore alla schiena avvertito, e con particolare riferimento alla zona delle lombari, potrebbe essere d'aiuto applicare sulla zona interessata delle compresse calde o fredde, attraverso cuscinetti riscaldati o raffreddati, borse per l'acqua calda o per il ghiaccio. Il freddo potrebbe contribuire ad alleviare il dolore e le tensioni muscolari, mentre il calore riattiverà la circolazione e rilasserà i muscoli. In alcuni casi anche dei bagni caldi potrebbero essere consigliati.

8) Sambuco

I fiori essiccati di sambuco possono essere utilizzati per la preparazione di tisane in grado di alleviare il mal di schiena, adatte anche in presenza di reumatismi. I fiori di sambuco possono essere lasciati in infusione per 15 minuti in un litro d'acqua, in modo da ottenere una tisana benefica da consumare due o tre volte al giorno in caso di mal di schiena.

9) Olio essenziale di lavanda

olio-lavanda

L'olio essenziale di lavanda è tra gli oli essenziali maggiormente riconosciuti per le proprietà rilassanti ad esso attribuite. Ecco perché in caso di mal di schiena l'olio essenziale di lavanda può essere utilizzato per effettuare dei massaggi che possano agire in modo da rilassare i muscoli ed allentare le tensioni. Poche gocce di olio essenziale di lavanda dovranno essere diluite in un olio vegetale di base, come l'olio di mandorle dolci.

LEGGI anche: Lavanda, proprietà benefiche e i mille utiilizzi per la salute e la bellezza

10) Pepe di Cayenna

pepe-cayenna

Gli estratti naturali di pepe di Cayenna vengono impiegati per la preparazione di pomate erboristiche da utilizzare in caso di dolori e tensioni muscolari acute ed in caso di mal di schiena. Nelle pomate il pepe di Cayenna può essere presente sotto forma di estratto in polvere o di olio essenziale. Esse sfruttano la presenza all'interno di questa tipologia di pepe di una sostanza denominata capsaïcina, in grado di agire in maniera efficace contro reumatismi e dolori muscolari acuti.

Mal di schiena, esercizi

Si può agire contro il mal di schiena con una serie di esercizi volti a ripristinare la corretta postura ma anche a tonificare i muscoli. A questo proposito guardate il video con i consigli di Lorenzo Ferrante, dottore in Scienze Motorie, chinesiologo professionista e educatore posturale.

LEGGI anche: 10 MOTIVI PER MANTENERE UNA POSTURA CORRETTA

Mal di schiena e yoga

Lo yoga può essere un metodo naturale efficace per tenere a bada il mal di schiena. Una ricerca ha confrontato i benefici di questa pratica con dei farmaci spesso utilizzati per tamponare il problema (Paracetamolo e Ibuprofene) scoprendo come in realtà lo yoga non abbia nulla da invidiare alla medicina tradizionale, anzi sarebbe addirittura più efficace contro il mal di schiena! Sapete poi che sarebbe consigliato anche praticare yoga a lavoro proprio per tenere a bada lo stress ed evitare la comparsa del mal di schiena?

Leggi anche: YOGA: MEGLIO DI IBUPROFENE E PARACETAMOLO PER IL MAL DI SCHIENA!

Mal di schiena e nervo sciatico, esercizi

Come abbiamo visto, tra le cause del mal di schiena, può esserci anche l'infiammazione del nervo sciatico. Se l'origine dei nostri dolori è qui localizzata, è bene agire con alcuni esercizi utili ad alleviare il dolore ma anche il sovraccarico e l'infiammazione. Questi si possono praticare a patto ovviamente che il proprio medico non abbia indicato la necessità di riposo assoluto. Qui vi abbiamo presentato una serie di facili esercizi che potete sperimentare.

Leggi anche: NERVO SCIATICO: SEMPLICI ESERCIZI PER ALLEVIARE IL DOLORE ALL’ANCA E ALLA SCHIENA

esercizio sedia

Mal di schiena e osteopatia

In presenza di forti dolori a livello della schiena, è possibile agire in modo da risolvere il problema alla fonte, affidandosi ad un fisioterapista o ad un osteopata. Quest'ultima tecnica si serve di un approccio non sintomatico ma volto a valutare la complessità dell'individuo. Il trattamento, che si serve di manipolazioni, è finalizzato a ristabilire l’equilibrio in ogni parte dell’organismo favorendo così la guarigione.

Leggi anche: OSTEOPATIA: COS'È E QUANDO RIVOLGERSI ALL'OSTEOPATA

Mal di schiena e agopuntura

Dalla Medicina Tradizionale Cinese arriva un'altra tecnica in grado di favorire la guarigione dal mal di schiena. Si tratta dell'agopuntura che, come sottolinea il nome, si serve di alcuni aghi posizionati in punti ben specifici per stimolare equilibrio e salute. Occorrono alcune sedute per ottenere dei risultati duraturi ma bisogna ovviamente anche modificare il proprio stile di vita sbagliato che ha permesso la comparsa del mal di schiena.

Leggi anche: AGOPUNTURA: COME FUNZIONA, BENEFICI E APPLICAZIONI

Mal di schiena, prevenzione

Spesso il mal di schiena è dovuto ad una cattiva postura che si tiene da seduti (ad esempio davanti al pc) oppure in piedi o quando si cammina. Il dolore può comparire anche però perché si è troppo sedentari o in sovrappeso. A questo proposito ecco 10 consigli per evitare il mal di schiena:

Fate attività fisica
Evitate il sovrappeso
Appena svegli la mattina piegate le ginocchia al petto e rimanete così per qualche minuto. Per scendere invece giratevi su un fianco e appoggiate prima un piede e poi l’altro.
Quando vi lavate i denti appoggiate una mano sul lavandino per evitare un eccessiva curvatura della schiena.
Se dovete stare in piedi per lungo tempo muovetevi e appoggiate la schiena, quando possibile, su un muro o ancora scaricate meglio il peso del corpo allargando i piedi.
Se lavorate seduti al pc, fate aderire la schiena e le spalle allo schienale della sedia.
In macchina trovate la giusta distanza dai pedali in modo che la schiena sia poggiata e le ginocchia leggermente flesse.
Se dovete sollevare i pesi fatelo mantenendo la schiena dritta e il bacino indietro
Se stirate, regolate il piano ad un altezza giusta per voi in modo da ridurre la curva lombare.
Se lavate qualcosa nella vasca appoggiate sempre un ginocchio per terra.

Leggi anche: GLI ANTINFIAMMATORI NON CURANO IL MAL DI SCHIENA. 10 CONSIGLI PER EVITARE DOLORI POSTURALI

Voi cosa fate per sconfiggere il mal di schiena?

Marta Albè

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram