Sale: proprieta' curative e rimedio di bellezza in 4 mosse

sale bellezza

Il sale ha sempre avuto un valore fondamentale per l'uomo e, se sono innumerevoli i suoi usi come conservante o come disinfettante, solo a metà del 1800 furono scoperte le sue proprietà curative.

Basti pensare infatti a quanto, al ritorno dal mare, anche solo se vi abbiamo passato qualche giorno, ci sentiamo freschi e riposati (nel corpo e nella mente!). Certo, questo è merito del relax, ma forse non avete mai pensato a quanto merito possano avere il sale e lo iodio che il mare ci ha regalato durante il nostro soggiorno.

Se è ormai risaputa l'enorme proprietà dell'aria ricca di iodio - tanto che ancora oggi viene consigliato alle persone con problemi respiratori di recarsi in località marine per "respirarne" l'aria preziosa - e se ormai sono diffusissime le SPA che propongono l'haloterapia (da "halos" in greco "sale") - la terapia naturale che consiste nell'inalazione di cloruro di sodio micronizzato - molti forse non sanno che con piccoli gesti (e poca spesa!) possiamo portare anche a casa nostra qualche piccolo beneficio che ci regala il mare.

Di sali ce ne sono tanti ma due tra gli altri, oltre che sostenibili, sono anche i più utili: quello integrale marino e quello del Mar Morto.

Il sale è drenante e modellante, libera i tessuti del nostro organismo dalla ritenzione idrica e aiuta a diminuire i cuscinetti.

Le vostre cure di bellezza saranno così pensate usando entrambi i tipi di sale, ma in momenti e in modi diversi...vediamo come!

Il nostro "pacchetto bellezza home made" a base di sale sarà costituito da 3 step:

Primo step: il gommage

Iniziate con un gommage per liberarvi delle cellule morte e stimolare la microcircolazione: preparatelo usando mezza tazza di sale marino integrale fine, 1 cucchiaio di argilla verde ventilata, 2 cucchiai di olio vegetale di girasole e 6 gocce di olio essenziale di cipresso.

Ora unite il tutto e dopo aver inumidito per bene la pelle del corpo massaggiate il composto delicatamente per qualche minuto.

Ora prendete della pellicola trasparente da cucina e copritevi gambe e glutei per bene. Dopo 5 minuti scopritevi e con una spugna di Luffa procedete delicatamente alla rimozione del gommage.

Quello che avete appena fatto è liberare le vostre cellule dalle tossine, ossigenando i tessuti e riattivando la microcircolazione.

Step numero 2: gli impacchi

Il sale, come detto, aiuta a disintossicare le cellule dalle tossine, possiamo quindi fare degli impacchi di acqua salata utilizzando delle strisce in cotone imbevute di soluzione salina composta da acqua nel quale avrete sciolto, per ogni litro, 20 gr di sale integrale marino.

Terrete così tali impacchi per almeno 10 minuti e quindi procederete al risciacquo.

Step numero 3: il bagno rilassante

Riempite la vostra vasca con acqua calda, ma non troppo, versate nell'acqua una tazza di Sale del Mar Morto quindi immergetevi per almeno un quarto d'ora.

sale bellezza2

Questo sale, diversamente da quello classico, grazie alla sua enorme concentrazione di magnesio e potassio, permetterà di sgonfiare efficacemente i tessuti, svolgerà un'attività antinfiammatoria e donerà al vostro corpo una piacevole sensazione di freschezza.

Il sale del Mar Morto infatti non solo aiuta a depurare l'organismo, ma anche a combattere efficacemente la ritenzione idrica e gli edemi della cellulite.

Completati tre step a base di sale, siete pronti per la fase di idratazione.

Step numero 4: idratazione e massaggio

Preparate un'olio corpo idratante ed elasticizzante: ponete 2 cucchiai da minestra di olio vegetale di girasole quindi aggiungete 1 goccia di olio essenziale di cipresso ed 1 goccia di olio essenziale di ginepro.
A questo punto massaggiate con movimenti rotatori per almeno 10 minuti su cosce e glutei il composto.sale-

Ecco fatto! Alla fine del vostro pacchetto bellezza certamente non solo vi sentirete rilassate manche molto più leggere e gioiose...il sale infatti aiuta anche l'umore grazie alla capacità di ionizzare l'aria!

Kia - Carmela Giambrone

Fonti:
www.riza.it

www.inerboristeria.com

"Acqua e sale. Inesauribili fonti di vita. Due doni della natura per la nostra salute" Barbara Hendel e Peter Ferreira

LEGGI anche:

Pulire green con il sale: 25 modi alternativi e fai-da-te per usarlo in casa..

Ritenzione idrica: 5 rimedi naturali

Sale dell'Himalaya: salute ed energia racchiuse in un cristallo

Il sale: tipologie e carattristiche