vitalità

Mancanza di energia, depressione, insonnia, ansia, nervosismo, sono fattori sempre più presenti nelle nostre giornate che influiscono negativamente sul nostro lavoro, sulla scuola e spesso anche sulle nostre relazioni con parenti e amici.

Esistono diversi rimedi che a breve termine fanno un lavoro grandioso, come il caffè e medicine varie. Tuttavia, per garantirci un'energia accesa e costante è necessario fare appello a rimedi naturali che aiutano veramente il corpo e la mente.

Ecco a voi alcuni consigli, semplici e poco costosi:

1. Acqua

bere_acqua

È molto importante bere almeno 2l di acqua al giorno perché il nostro corpo usa questa sostanza per svariati "lavori" come la digestione, la depurazione e cosi via. È bene bere l'acqua per lo più calda o temperatura ambiente perché è più facilmente assimilabile.

Non è necessario che quei 2l siano solo semplice acqua, anzi è molto importante mangiare anche frutta e verdura perché l'acqua che si trova all'interno di questi alimenti è pura e benefica.

Sono da evitare i succhi di frutta che si trovano nel commercio, perché nella loro produzione perdono tutte le loro proprietà nutritive e anche le loro vitamine. Quelle che contengono spesso vengono aggiunte in seguito, nella loro forma inorganica, insieme a semplice acqua di rubinetto e vari conservanti, coloranti e aromi. Per questo la soluzione migliore rimane una bella spremuta fatta in casa, magari con arance biologiche o comprate direttamente dal contadino.

Via libera anche a tisane ed energy drink naturali.

2. Vitamine e minerali

frullato

Ogni giorno il nostro corpo necessita di minerali e vitamine - anche se nelle nostre giornate non svolgiamo attività fisiche troppo impegnative - che attivano i "lavoratori" del nostro corpo (gli enzimi) dandoci energia e rinforzando il nostro sistema immunitario.

Come ho detto anche nel secondo pilastro, è importante però evitare di riempirsi di pillole e sapere che le vitamine e i minerali sono utili al nostro corpo solo nella loro forma organica. Altrimenti, ci basterebbe mangiare della terra o leccare i sassi per fare il pieno di minerali.

Gli unici "esseri viventi" in grado di trasformare i minerali e le vitamine inorganiche in minerali e vitamine organiche sono le piante.

Quindi un bel frullato di frutta o di verdura al mattino non può che ricaricarci di vitalità.

Non mischiate frutta e verdura nei frullati però, perché da un punto di vista digestivo è una perversione.

3. Alimenti ricchi di grassi buoni, omega 3 e lecitina

semi_omega_3

Scegliete i grassi buoni per il vostro organismo. Gli omega 3 che favoriscono la salute della pelle hanno un effetto antidepressivo e sono un'ottima risorsa energetica. Alimenti ricchi di omega tre sono: pesce, noci, mandorle, semi di lino, semi di chia, le uova naturali, quelle delle galline della nonna per intenderci.

Evitate i dolci, il coccolato, il caffè e altre "bontà". Come ho detto prima, a breve termine funzionano, però rischiate di diventare dipendenti da queste calorie e, in breve tempo li vedrete dove meno lo vorreste.

4. Il sonno

sonno

È molto importante godere di un sonno di qualità. E non sono neanche le 8 ore a definire la qualità del tuo sonno: potete benissimo svegliarvi carichi ed energici anche dopo solo 6 o 7 ore di sonno. L'importante è andare a dormire alla stessa ora sempre, evitare di appesantirsi lo stomaco prima di dormire, idratare bene il nostro corpo e un altro po' di cosette spiegate bene in questo articolo precedente.

5. L'attività fisica

attività fisica

Potete andare in palestra, in piscina, a calcetto oppure potete semplicemente ritagliarvi 30-45 minuti a casa vostra per fare un po' di esercizi tre o quattro volte alla settimana. Potete fare questi esercizi al mattino, prima di colazione e ritrovarvi cosi di fronte una giornata ricca di energia e vitalità.

L'attività fisica e lo sport non servono solo per la prova costume: sono una nostra necessità fisica come il cibo, l'acqua o l'aria. Servono per far capire al nostro corpo che ci è utile e per mantenerlo, così, attivo. Infatti, paradossalmente, più sollecitiamo il nostro corpo più diventiamo energici e attivi.

6. Controllo

Date il giusto peso e la giusta importanza alle cose, né più né meno. Non vi stressate e non permettete all'ambiente, alle persone, alle cose, alle emozioni di controllarvi. Ricordate sempre che avrete il controllo su ogni cosa che accade nella vostra vita solo se imparate a controllare voi stessi.

Anche nella peggiore delle ipotesi diverse persone possono reagire in maniera diversa e non per egoismo o per cattiveria. Semplicemente perché, a seconda dei propri valori e delle proprie credenze, ogniuno di noi dà un'importanza diversa alle cose ed è proprio questo che influisce sulle nostre emozioni, sui nostri stati d'animo e, spesso, anche sulle azioni che poi andiamo a fare, l'importanza che diamo alle cose a seconda di come le interpretiamo.

Ogni volta che vi sentite tristi arrabbiati o stressati, per sentirvi meglio riducete l'importanza che date a quell'evento o quella situazione che vi ha portato a sentirvi cosi e risparmiate le energie per quelle attività che vi appassionano e rendono migliore la vostra vita.

George Luis

www.linfavitale.com

Leggi anche:

- 10 consigli per superare i cali di energia pomeridiani

- 5 alimenti utili per combattere la stanchezza primaverile

- 15 suggerimenti per ritrovare benessere e buonumore da subito

- 3 trucchi per vivere in forma

- 7 alternative naturali agli energy drink

- 10 semplici regole per riposarsi tanto anche dormendo poco

- Insonnia: 5 alimenti che la favoriscono e 5 che la prevengono

- Non solo pesce: le 5 fonti vegetali di Omega 3

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram