Vincere lo stress con il profumo dei fiori

annusare_fioreStanchi, stressati e con l'umore a terra? Annusate un bel fiore. Non siamo tornati indietro di quarant'anni, né tanto meno ad una lezione di aromaterapia perché la conferma di quello che tutti noi abbiamo avuto il piacere di constatare trovandoci in un campo fiorito o accendendo delle essenze floreali in casa, arriva dalla ricerca scientifica e, in particolare, dall'Università di Tokio che in uno studio condotto sui topi e pubblicato sulla rivista Journal of argicoltural and food chemisty, ha evidenziato le proprietà rilassanti derivanti dall'inalazione delle fragranze floreali.

Partendo proprio dai tanti e antichi riscontri empirici degli effetti psico-fisiologici di alcuni aromi naturali utili soprattutto nel combattere gli stati negativi, il dr. Akio Nakamura e la sua equipe hanno sottoposto alcune cavie a situazioni di stress e fatto successivamente inalare loro del linalool, un enzima presente nella fragranza di vari tipi di fiori come il the, l'arancio, l'uva, il mango, il limone o la lavanda e utilizzato spesso anche nei prodotti commerciali.

Gli scienziati, monitorando successivamente la reazione dei topolini, hanno potuto appurare che effettivamente la sostanza era riuscita a ridurre il livello alterato dei neutrofili e dei linfociti presenti nel sangue nonché ad agire su 109 geni collegati alle situazioni stressanti, contribuendo a riportare i valori vicini alla norma. Si attendono ora nuovi test per confermare i benefici anche sull'uomo.

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook