avocado

L'olio d'avocado prezioso alleato per contrastare l'invecchiamento e i radicali liberi. Che l'avocado fosse un frutto dalle proprietà sorprendenti era già noto da secoli alle popolazioni cilene del Sudamerica. Ora questo frutto esotico sembra essere costantemente sotto gli occhi dei ricercatori scientifici, al fine di approfondirne i benefici. Se pochi mesi fa era giunta da un ricercatore danese la notizia secondo cui dall'avocado sarebbe possibile ricavare un potente antibiotico capace di agire contro gli stafilococchi, ora la scienza sembra confermarne le proprietà antiossidanti.

Secondo studi condotti di recente presso l'Universidad Michoacana di San Nicolas de Hidalgo di Morelia, in Messico, l'olio di avocado sarebbe un vero e proprio toccasana per la salute per via della sua capacità di contrastare l'azione dei radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento dei tessuti corporei, grazie al proprio elevato contenuto di antiossidanti. Come reso noto dal coordinatore della ricerca, il dottor Christian Cortes-Rojo, esperto di biochimica e biologia molecolare dell'Università di San Diego, i ricercatori avrebbero impiegato delle cellule di lievito per esaminare le proprietà dell'olio di avocado relativamente all'azione antiossidante dei grassi benefici in ecco contenuti.

Simili grassi erano già stati rintracciati nell'olio di oliva e la loro presenza è ora stata verificata per quanto concerne l'avocado e l'olio estratto da esso, che in aggiunta presenterebbe dei particolari pigmenti dalle proprietà antiossidanti. Secondo gli esperti, l'olio di avocado potrebbe rappresentare una nuova frontiera nella cura di malattie degenerative che intaccano l'apparato cardio-circolatorio e potrebbe inoltre risultare efficace nella prevenzione e nel trattamento di alcune forme di tumore.

Per giungere a tali conclusioni, gli esperti hanno posto sotto esame diverse specie vegetali tra cui, oltre all'avocado, erano stati selezionati pomodori e carote, nel tentativo di comprendere se essi contenessero sostanze in grado di combattere i radicali liberi presenti nei mitocondri. Gli antiossidanti in essi contenuti non sarebbero però in grado di penetrare nei mitocondri per svolgere la loro azione nei confronti dei radicali liberi. L'applicazione di olio d'avocado su cellule di lievito ha messo in luce come esso fosse in grado di proteggere queste ultime dalle elevate concentrazioni di ferro a cui erano state esposte, ritenute in grado di produrre radicali liberi in quantità addirittura superiore a quelle riscontrate nel caso di alcune malattie umane.

Si ritiene che l'assunzione di avocado e di olio di avocado potrebbe migliorare il funzionamento dei mitocondri in presenza di radicali liberi, permettendo ad essi di produrre comunque l'energia necessaria alle cellule del nostro organismo. Gli studiosi sperano che una analoga azione si presenti non soltanto nel caso dei lieviti, ma anche di organismi più complessi, come quello umano. Se ciò sarà confermato da studi futuri, come sostenuto dal dottor Cortés-Rojo, l'assunzione di avocado potrebbe rivelarsi benefica in pazienti affetti da diabete o da diversi tipi di malattie degenerative.

Marta Albè

Leggi anche:

- Come coltivare l'avocado sul balcone

- Alimentazione naturale: le proprietà dell'avocado

- Dall'avocado un potente antibiotico naturale contro gli stafilococchi

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram