Rimedi naturali contro il mal di testa (emicrania e cefalea)

mal-di-testa

Chi non ha mai sofferto anche solo per un giorno di un forte mal di testa? La maggior parte dei mal di testa sono causati da tensioni muscolari appunto della testa, delle spalle e del collo anche se le cause della comparsa del dolore possono essere molte altre. Ma è possibile agire con rimedi naturali contro il mal di testa e l'emicrania?

Per capire effettivamente come combattere questo dolore, che può martellarci anche per giorni e giorni, iniziamo a distinguere tre diversi tipi di cefalee primarie ovvero il mal di testa vero e proprio come malattia (differenti da quella secondarie che sono invece conseguenze di un eventuale malanno).

TIPOLOGIE DI MAL DI TESTA

Il mal di testa si può presentare sotto diverse forme che è importante imparare a riconoscere per poterle trattare meglio.

CEFALEA TENSIVA

La cefalea tensiva si presenta con dei dolori simili a forti pressioni e pulsazioni su tutta la testa (il famoso cerchio) che possono durare anche per diversi giorni colpendo in particolare le donne e giovani o adulti che passano tante ore seduti male, a studiare o lavorare concentrati su libri e monitor.

CEFALEA A GRAPPOLO

La cefalea a grappolo invece è una forma di mal di testa abbastanza rara ma molto fastidiosa, infatti i dolori (che possono durare da una mezz’ora ad un ora) si presentano ad intervalli di tempo raggruppati in determinati periodi del giorno o addirittura dell’anno. Questo dolore si manifesta in maniera molto forte ed intensa, localizzato generalmente intorno all’occhio o agli zigomi e colpisce in particolar modo gli uomini soprattutto tra i 20 e i 30 anni, ed è considerata di forma ereditaria.

EMICRANIA

Per quanto riguarda l’emicrania è caratterizzata invece da un dolore intenso che coinvolge un solo lato della testa e che può durare da poche ore a qualche giorno. Gli attacchi possono presentarsi con una frequenza variabile anche 2-3 volte alla settimana. Il dolore intensivo è pulsante, si manifesta in un punto della testa che piano piano, allargandosi, può arrivare a coinvolgerla tutta fino alle tempie e sopra gli occhi. Il dolore può intensificandosi con i movimenti del corpo, infatti chi ne è colpito non può far altro che fermarsi non essendo in grado di svolgere nessuna delle normali azioni quotidiane. Colpisce soprattutto le donne, tra i 30 e i 40 anni, ed è ereditaria dal lato femminile. L’emicrania è inoltre accompagnata spesso da disturbi alla vista, causando nausea e vomito.

MAL DI TESTA DA SINUSITE

Chi soffre di sinusite sa che questo disturbo può essere accompagnato da un forte mal di testa che si manifesta soprattutto nella zona della fronte. Questo tipo di mal di testa è legato proprio al problema della sinusite, che può essere accompagnata da febbre, brividi, difficoltà respiratorie, dolore e pressione intorno agli occhi, a livello degli zigomi e dell'arcata dentale superiore. 

Leggi anche: MAL DI TESTA DA SINUSITE: TUTTI I RIMEDI CHE FUNZIONANO DAVVERO 

mal testa sinusite

MAL DI TESTA DA CERVICALE

Soprattutto chi trascorre troppo tempo davanti al pc sviluppa tensioni a livello delle spalle e del collo, ecco allora sopraggiungere il mal di testa causato dalla cervicale che può comportare anche giramenti di testa e dolore che si irradia dal collo verso le braccia. È abbastanza semplice riconoscere questo tipo di mal di testa, importante però poi trattare la causa che l'ha generato, appunto la cervicale, e non agire sul sintomo.

Leggi ancheMAL DI TESTA DA CERVICALE: RIMEDI E CONSIGLI PER SCONFIGGERLO 

Ricapitolando i principali tipi di mal di testa sono:

  • Cefalea tensiva
  • Cefalea a grappolo
  • Emicrania 
  • Mal di testa da sinusite
  • Mal di testa da cervicale

Leggi anche: CHE TIPO DI MAL DI TESTA HAI? 

Ogni tipo di mal di testa ha però una sua causa scatenante e una sua cura specifica, proprio per questo è importante identificare con precisione il tipo di mal di testa di cui si è vittima, per poi poterlo curare o prevenire.

CAUSE DEL MAL DI TESTA

Ad innescare questo tipo di dolore sono un immensità di fattori quali ad esempio un periodo stressante, ansia, troppi zuccheri nel sangue, disturbi ormonali, allergie, cattiva digestione, intossicazioni alimentari, fatica, colpo di calore, eccesso di alcool o caffeina ma anche poche ore di sonno

Leggi ancheMAL DI TESTA 'DA VINO': ECCO A COSA È DOVUTO 

Il mal di testa può originare anche da sinusite, problemi di cervicale, carenze vitaminiche o di sali minerali, posture scorrette, disturbi del ciclo mestruale o ancora essere un effetto secondario di alcune specifiche patologie.

Leggi anche: LO STRESS È CAUSA DI MAL DI TESTA. LA CONFERMA 

Tra le possibili cause del mal di testa ricordiamo dunque:

  • stress
  • ansia
  • eccesso di zuccheri nel sangue
  • disturbi ormonali
  • allergie
  • cattiva digestione
  • intossicazioni alimentari
  • fatica 
  • eccesso di alcool o caffeina
  • cattiva digestione
  • colpo di calore
  • poche ore di sonno
  • sinusite
  • problemi al tratto cervicale
  • carenze di vitamine o sali minerali
  • disturbi mestruali
  • posture scorrette
  • sintomo secondario di specifiche patologie

Per alleviare il dolore momentaneo si può comunque ricorrere a qualche rimedio naturale, mentre per prevenirlo si può iniziare una cura omeopatica essendo costanti nell’assunzione delle pastiglie e avendo pazienza in quanto solitamente gli effetti si vedono solo con il passare dei mesi.

mal testa cervicale

Continua a leggere i Rimedi naturali per il mal di testa

RIMEDI NATURALI PER IL MAL DI TESTA

Anche in caso di cefalea, emicrania o altri tipi di mal di testa, la natura può venirci in aiuto con alcuni efficaci rimedi da valutare a seconda delle singole situazioni. Ci sono i cosiddetti "rimedi della nonna" che utilizzano cibi che si trovano comunemente in casa come patate, limone, foglie di cavolo, oppure prodotti fitoterapici, omeopatici o oli essenziali che possono alleviare i fastidi dovuti al mal di testa.

Scopriamo allora i principali rimedi naturali per il mal di testa: 

Impacchi vegetali

Per evitare l’assunzione di medicinali e per alleviare il dolore potreste fare degli impacchi con foglie di cavolo o cipolla o rafano da applicare sulla nuca per almeno una mezz’oretta.

Limone o Patate

Sempre per alleviare il dolore tagliate ed applicate sulle tempie delle fette di limone o di patata tenendole ferme con un fazzoletto di cotone legato intorno alla testa.

Leggi ancheCURARE IL MAL DI TESTA CON LA PATATA 

Olii essenziali di Lavanda o Menta

Se invece avete a disposizione degli olii essenziali di lavanda o menta frizionate delicatamente le tempie e la fronte.

olio essenziale menta copia

Tisane calmanti

Camomilla, valeriana, melissa, fiori di arancio, passiflora se bevute sotto forma di una calda tisana rilassante possono aiutarvi a distendervi e a sentirvi meglio.

Leggi ancheTISANE RILASSANTI: 10 RICETTE CONTRO STRESS E INSONNIA 

Rimedi omeopatici

  • Arsenicum album, è consigliato quando il dolore è causato da tensione e stress, quando dunque vi è la tendenza ad accumulare la rabbia tutta in testa. Questo rimedio infatti interviene soprattutto in casi di cefalea scatenata da un fattore preciso di stress o arrabbiatura.
  • Kalmia latifolia, aiuta a combattere il mal di testa che inizia dal collo e si estende dalla nuca fino al centro della testa e che compare soprattutto la mattina e termina la sera intensificandosi a metà giornata, peggiorando con la luce.
  • Belladonna Per una forte cefalea pulsante frontale accompagnata da ipersensibilità al cuoio capelluto (tanto che si ha difficoltà anche a pettinarsi). I dolori sono pungenti, peggiorano all'aria aperta e con il rumore.
  • Bryonia per combattere il dolore che parte all'occhio sinistro o dalla fronte e che si estende a tutta la testa, associato anche a stitichezza. I dolori aumentano se si fa qualsiasi tipo di movimento.
  • Calcarea Phosphorica è utile per gli studenti che oltre al dolore alla testa accusano anche un forte mal di pancia.
  • Cimicifuga, in caso di rigidità di collo e dolore che si presenta soprattutto con il ciclo mestruale o con i cambiamenti ormonali durante la menopausa.
  • Ignatia amara, per problemi causati da spasmi alla testa o alla schiena e si sente come un chiodo fisso, in particolare un mal di testa causato da un trauma o un dolore emotivo.
  • Natrum muriaticum è un ottimo rimedio per l'emicrania causata da esposizione al sole o mal di testa che si accendono da stress o dolore.
  • Nux vomica, indicato per i mal di testa causati da stress, troppo lavoro, cattiva digestione o intossicazione. Il dolore è spesso accompagnato da nausea e mal di stomaco. Questo rimedio è ottimo anche in casi di costipazione.
  • Pulsatilla (Pulsatilla pratensis) anche questa può alleviare il dolore causato dal ciclo mestruale.
  • Spigelia, utile per la cefalea a grappolo che interessa prevalentemente la zona del viso e degli occhi

Impacchi caldi con il sale

Se il mal di testa dipende da una sinusite in corso si possono fare gli impacchi di sale caldo che agisce positivamente sulla fluidificazione del muco. Questo impacco va messo direttamente sui setti nasali e le zone dolenti per ottenere i benefici. Il calore è in grado infatti di sciogliere il muco e permettere quindi che fuoriesca più facilmente.

Leggi anche: SALE CALDO: COME PREPARARLO E UTILIZZARLO 

Se invece il vostro mal di testa origina dal problemi cervicali leggete qui alcuni consigli utili a tenerlo a bada. 

TECNICHE DI RESPIRAZIONE E DIGITOPRESSIONE CONTRO IL MAL DI TESTA

Una respirazione controllata può aiutare molto in caso di mal di testa ma esistono anche delle semplici tecniche di digitopressione che è bene conoscere per poterle utilizzare al bisogno appena sopraggiunge il dolore.

In caso il vostro mal di testa sia particolarmente localizzato in alcuni punti specifici potete sperimentare dei semplici massaggi o pressioni utili a rilassare le parti dolenti

mal testa tecnica respirazione

1) PER IL MAL DI TESTA DIETRO AGLI OCCHI

Fare pressione alla base della fronte in corrispondenza della fine delle sopracciglia da entrambi i lati. La spinta deve essere delicata ma profonda e durare circa 20-30 secondi, in caso ripetendola più volte o in più momenti della giornata.

2) PER IL MAL DI TESTA ALLA BASE DEL CRANIO

Se il dolore è localizzato invece alla base del cranio potete provare a poggiare sulla zona entrambe le mani massaggiando delicatamente l’occipite con movimenti circolari esercitando una leggera pressione per qualche minuto. 

3) PER IL MAL DI TESTA SULLE TEMPIE

In caso si soffra di mal di testa con dolore alle tempie si può provare a massaggiare delicatamente le due fossette che trovate ai lati del cranio. Anche in questo caso è necessario fare movimenti lenti e circolari per alcuni minuti.

4) RESPIRARE SOLO DALLA NARICE SINISTRA

Per tutti i tipi di mal di testa potete sperimentare poi la respirazione che proviene dalla pratica yoga. Quando sopraggiunge il mal di testa provate a chiudere la narice destra e a respirare profondamente per qualche istante soltanto con la narice sinistra (inspiro ed espiro solo dalla narice sinistra).

Leggi anche: DALLO YOGA UN SEMPLICE ESERCIZIO PER ALLEVIARE IL MAL DI TESTA E LA STANCHEZZA

La respirazione indubbiamente può aiutare molto in caso di mal di testa. La scuola di respiro® propone questo semplice schema:

5) ESERCIZIO DI RESPIRAZIONE

  • Occhi chiusi, dritti con la schiena, ma rilassati,
  • 4 respiri normali (un pochino più ampio del normale)
  • 1 pieno pieno
  • 4 respiri normali (un pochino più ampio del normale)
  • 1 pieno pieno
  • 4 respiri normali (un pochino più ampio del normale)
  • 1 pieno pieno
  • 4 respiri normali (un pochino più ampio del normale)
  • 1 pieno pieno
  • se vuoi puoi stare ancora qualche secondo con gli occhi chiusi a goderti le sensazioni.

Leggi anche: MAL DI TESTA: 5 SEMPLICI TECNICHE PER FARLO PASSARE IN POCHI MINUTI 

ALTRI CONSIGLI UTILI CONTRO IL MAL DI TESTA

Per rendere il dolore meno forte cercate in ogni caso di rilassarvi e di respirare profondamente, infatti a volte il mal di testa può essere causato o peggiorato da un inadeguato apporto di ossigeno. Quando il dolore è talmente forte da non farvi ragionare, sdraiatevi in una stanza buia e fate degli impacchi con acqua fresca (ma anche eventualmente calda)sulla zona dove provate più dolore. A volte come accennato sopra il mal di testa è causato da una cattiva postura o da un da scarpe sbagliate, cercate quando state seduti di assumere una posizione corretta e possibilmente optate per sedie ergonomiche.

Riflessologia, massaggi, aromaterapia ed agopuntura potrebbero essere delle soluzioni a dei forti mal di testa cronici, ma la cosa migliore prima di sottoporsi a qualsiasi cura in questi casi è rivolgersi ad uno specialista in materia. Non dimenticate infine di riposare il giusto, non troppo ma neanche troppo poco.

Ricordatevi quindi di:

• rilassarvi e respirare profondamente

• sdraiatevi in una stanza buia e silenziosa (se il dolore è molto acuto)

• impacchi con acqua fresca sulla zona dolente

• assumete posture corrette sia in piedi che seduti

• provate la riflessologia o i massaggi

• riposate il giusto

ALIMENTAZIONE CONTRO IL MAL DI TESTA

Anche in caso di mal di testa, la giusta alimentazione può essere un alleato prezioso, così come invece prediligere cibi sbagliati può aggravare il problema. È bene sapere che esistono dei cibi dal potere antinfiammatorio e antidolorifico e altri che hanno un effetto contrario.

Cibi consigliati in caso di mal di testa sono:

  • • Patate
    • Anguria
    • Mandorle
    • Semi di sesamo
    • Spinaci
    • Banane
    Semi di lino
    Zenzero
    • Peperoncino
    • Mais
patate al forno croccanti ricette

Cibi sconsigliati sono invece:

• Caffè
• Cioccolata
• Alcool
• Insaccati
• Carne rossa
• Cibi che contengono glutammato
• Formaggi stagionati
• Junk food
• Frutta secca
• Fritti

Importante anche limitare l'utilizzo di sale. 

Leggi anche: MAL DI TESTA: RIDURRE IL SALE PUÒ AIUTARE A DIMINUIRE GLI ATTACCHI 

E voi come agite in caso di mal di testa? Avete sperimentato con successo qualche rimedio naturale?

 

Gloria Mastrantonio

Pin It