rimedi_naturali_brufoli

Vi guardate allo specchio appena sveglie e ancora un po’ assonnate e notate con enorme disappunto un piccolo rigonfiamento rossastro che fa capolino beffardo sul vostro mento o sulla vostra fronte: è un odioso brufoletto, spuntato lì proprio per mettervi di cattivo umore e farvi iniziare male la giornata, tingendola di grigio. Di certo non è il modo migliore per prepararvi agli impegni scolastici o lavorativi a cui andrete incontro nelle ore successive…

Ma, ahimè, c’è di peggio. Lo stato già cupo del vostro umore non può che precipitare drammaticamente non appena realizzate che, proprio l’indomani, avete quell’appuntamento importante o quella cerimonia a cui sognavate di prendere parte nella vostra forma migliore. E adesso? Cosa potete fare per fronteggiare senza patemi questa piccola grande emergenza estetica?

Ecco qualche piccolo rimedio naturale e fai-da-te che potrebbe aiutarvi a liberarvi il più rapidamente possibile dell’ospite sgradito:

1. Tea Tree Oil

Tea tree oil (olio dell'Albero del tè) o olio di Melaleuca ha proprietà antisettiche e antibatteriche. Si tratta di un olio di origine australiana con un'azione antibiotica naturale importante. Può essere usato per combattere acne, infezioni della pelle o una dermatite seborroica frizionando il viso con un batuffolo di cotone imbevuto di 2-3 gocce di olio essenziale diluite in dell'olio di mandorle (mai utilizzarlo da solo).

LEGGI anche:

2. Bicarbonato di sodio

Mescolate un cucchiaino di bicarbonato con un cucchiaino di acqua e applicate la pasta ottenuta sul brufoletto, lasciandola agire per un quarto d’ora. Il bicarbonato dovrebbe asciugare il brufolo, riducendone le dimensioni fino a farlo scomparire.

3. Aceto bianco

Versate poche gocce di aceto bianco su un batuffolo di cotone e poi applicatelo per qualche minuto sul brufoletto, esercitando una leggera pressione. In questo modo, se ne accelera la scomparsa.

4. limone

Il metodo è identico a quello usato per l’aceto: versate alcune gocce di succo di limone su un batuffolo di cotone e poi applicatelo sul brufoletto, per asciugarlo e liberarvene più rapidamente.

5. Ghiaccio

Il ghiaccio è molto utile per ridurre infiammazioni e gonfiori sul viso: quindi, potrebbe risultare efficace anche per alleviare i rossori e i rigonfiamenti provocati dai brufoli.

6. Aglio

Prendete delle fettine di aglio crudo e strofinatele sul brufoletto e sugli eventuali punti neri di cui volete liberarvi: nonostante il cattivo odore, l’aglio vi aiuterà a ripulire e purificare la pelle. Per questo, sarebbe indicato ripetere l’operazione più volte al giorno.

Avvertenze

Ricordate che non esistono rimedi universali, efficaci in tutti i casi, e che i diversi tipi di pelle possono reagire molto diversamente alle cure a cui vengono sottoposte e alle sostanze con cui vengono trattate. Se poi la vostra pelle è particolarmente sensibile o se soffrite di acne, di determinate patologie o di allergie, evitate il fai-da-te e rivolgetevi ad uno specialista.

Lisa Vagnozzi

LEGGI anche:

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog