pollini_allergie-pollnet

Buona notizia per i 12 milioni di italiani che soffrono di allergie legate alla presenza di pollini e spore nell’aria. Oggi, grazie a Pollnet, una rete di monitoraggio aerobiologico istituzionale, certificata dalle agenzie ambientali regionali (ARPA) e messa a punto dall’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), è possibile rilevare la presenza di pollini nell’aria e prevederne la quantità addirittura con una settimana di anticipo.

Da oggi quindi tutti coloro che soffrono di allergie potranno sapere con qualche giorno di preavviso quando prendere l’antistaminico, quali saranno le zone maggiormente soggette alla presenza di pollini e gli orari in cui è preferibile restare a casa per non andare incontro ad un’eccessiva concentrazione di sostanze irritanti.

La rete infatti è in grado di monitorare, rilevare, riconoscerà e indicare quotidianamente la quantità di sostanze presenti nell’aria in modo da permettere a tutti di prevede con anticipo quale sarà la situazione e organizzarsi di conseguenza.

Come specifica l'ISPRA nel comunicato stampa di lancio del nuovo sito, "Le allergie hanno anche un costo sociale; la rete, in questo senso, rappresenta uno strumento utile non solo al singolo individuo, bensì all’intera comunità, visto che ogni malato d’asma costa circa 1400 euro l’anno, mentre chi soffre di rinite allergica ne spende circa mille e chi è affetto da dermatite atropica arriva a 1420 euro, mentre valori ancora più alti sono riferiti alle patologie ti tipo alimentare. Il costo totale delle allergie è stimato nell’ordine delle decine di miliardi di euro l’anno, e le malattie respiratorie e allergiche nel 2006 hanno provocato il 6,4% del totale di tutte le morti, il 7,4% per gli uomini e il 5,4% per le donne. Sempre più colpiti i bambini: le previsioni dicono che nel 2020 addirittura il 50% dei piccoli italiani potrebbero essere affetti da rinite allergica".

In questo quadro si intuisce l'importanza e l'utilità del nuovo servizio e delle segnalazioni effettuate con i bollettini pubblicati settimanalmente che in maniera immediata, attraverso una scala cromatica che va dal bianco al rosso, mostreranno le concentrazioni giornaliere di pollini e le spore nell’aria segnalandole pubblicamente a tutti.

Verdiana Amorosi

Per tutte le info visita il nuovo sito Pollnet

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog