5 Rimedi Naturali per idratare e purificare la pelle dopo le feste

purificare_pelle

L’inverno si sta accanendo sulla vostra pelle e le abbuffate natalizie gli hanno dato il colpo di grazia? Non solo il freddo umido o asciutto che sia non è buon alleato per la pelle che spesso tende a seccarsi o ancor peggio ad arrossarsi e screpolarsi, ma certamente le abbondanti cene o gli interminabili pranzi durante le festività, accompagnati da qualche bicchiere di vino in più, cibi forse leggermente più grassi e caffeina a volontà, hanno peggiorato il tutto rendendo l’epidermide spenta e piena di imperfezioni. Così ci ritroviamo a neanche metà inverno a dover rimediare ai danni provocati dai peccati di gola e dai cattivi vizi degli ultimi giorni dell’anno.

E allora vediamo qualche rimedio fai da te per far recuperare alla pelle la sua naturale luminosità e morbidezza a prescindere da creme e lozioni idratanti che consigliamo di utilizzare solo se se ne conoscono realmente gli ingredienti e la naturalezza (leggi la nostra guida all'eco-cosmesi)

1) Dieta Vegetariana

Quello che ci vuole dopo aver abusato con il cibo durante le festività, è una giusta dieta vegetariana per riequilibrare e disintossicare il nostro corpo e di conseguenza la pelle soprattutto quella del viso. In effetti non solo una dieta vegetariana è un toccasana per i reni rendendone meno difficile il lavoro, ma apporta numerosi benefici alla nostra salute. Dunque, un consumo quotidiano di frutta e verdura fresca e di stagione, di legumi e di cereali, contenente molte fibre, ci aiuterà a espellere le tossine, ad aumentare il nostro livello di vitamine e a garantirci un miglior funzionamento dell’intestino necessario se si vuole avere una pelle sana e luminosa.

2) Stop ai vecchi vizi

Sappiamo tutti che i colpevoli di una cattiva salute sono spesso alcool, caffeina e fumo. Proprio come ubriacarsi, bere una quantità elevata di tazzine di caffè provoca una forte disidratazione alla pelle rendendola secca e spesso spenta. Peggio se ci aggiungiamo il fumo. Smettere di fumare è già un gran passo se si vuole riacquistare una pella più giovane e soda. Mentre per rimediare all’abuso di alcool durante i giorni di festa, basta bere molta acqua per reidratare l’organismo meglio se tisane depurative ad esempio al finocchio che aiuta a ripristinare le funzionalità dello stomaco, e sostituire il caffè con il te’ verde ottimo da bere grazie alle sue proprietà depurative e disintossicanti.

3) Scrub e Maschere

Se i cibi pesanti e ancora una volta l’alcool hanno reso la pelle del viso più grassa del solito e soprattutto con qualche brufoletto in più, è ora di trasformare la stanza da bagno in una beauty farm tutta al naturale. Basta procurarsi gli ingredienti giusti e prendersi un po’ di tempo tutto per noi.

Quello che ci vuole per iniziare è un delicato ma efficace scrub all’ avena (1 cucchiaio di farina d’avena, miele e mezzo cucchiaino di succo di limone). da spalmare sul viso insistendo sulle parti solitamente più grasse: mento, naso e fronte. Risciacquate abbondantemente con acqua tiepida è già vi sentirete più leggeri.

Dopo aver levigato con lo scrub la pelle è ora di reidratarla purificandola con una buona maschera allo yogurt bianco e miele ( mezzo vasetto di yogurt e mezzo bicchiere di miele) lasciate in posa almeno un quarto d’ora e risciacquate la maschera delicatamente con acqua tiepida. Il viso apparirà subito più morbido e pulito.

4) Massaggio Riequilibrante e Purificante

Maschere e scrub però a volte non bastano per rivitalizzare la pelle traumatizzata sia dallo stress causato dalle festività ma anche da quello accumulato durante le lunghe giornate lavorative.

E allora forse è il caso di intervenire con un buon massaggio. Ad esempio l’olio di sesamo è ottimo per equilibrare ed idratare la pelle. Molto ricco di acido linoleico, con proprietà anti-batteriche, anti-infiammatorie e antiossidanti, è un toccasana per eliminare le impurità, per idratare la pelle ma soprattutto per rilassarla ed eliminare i segni della stanchezza.

Se invece avete bisogno di qualcosa che serva anche a purificare la pelle allora potreste provare con l'olio di lavanda che ha proprietà antisettiche e contribuisce a eliminare i batteri dai pori della pelle. Basta aggiungerne qualche goccia alla crema da giorno per il viso o a quella per il corpo e massaggiare delicatamente.

5) Ed infine … una lunga passeggiata

E dopo aver curato la pelle con una buona alimentazione e con dei trucchetti tutti naturali, ovviamente una bella passeggiata al sole aiuta non solo ad espellere all’aria aperta le tossine accumulate, ma ci farà acquistare una buona quantità di Vitamina D con tutti i suoi conseguenti effetti benefici non solo sulla pelle ma soprattutto sul nostro organismo.

Gloria Mastrantonio

Leggi anche 5 scrub vegan fai-da-te

Leggi anche Rimedi naturali contro l'acne

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

corsi pagamento
seguici su facebook