purificare_pelle

L’inverno si sta accanendo sulla vostra pelle e le abbuffate natalizie gli hanno dato il colpo di grazia? Non solo il freddo umido o asciutto che sia non è buon alleato per la pelle che spesso tende a seccarsi o ancor peggio ad arrossarsi e screpolarsi, ma certamente le abbondanti cene o gli interminabili pranzi durante le festività, accompagnati da qualche bicchiere di vino in più, cibi forse leggermente più grassi e caffeina a volontà, hanno peggiorato il tutto rendendo l’epidermide spenta e piena di imperfezioni. Così ci ritroviamo a neanche metà inverno a dover rimediare ai danni provocati dai peccati di gola e dai cattivi vizi degli ultimi giorni dell’anno.

E allora vediamo qualche rimedio fai da te per far recuperare alla pelle la sua naturale luminosità e morbidezza a prescindere da creme e lozioni idratanti che consigliamo di utilizzare solo se se ne conoscono realmente gli ingredienti e la naturalezza (leggi la nostra guida all'eco-cosmesi)

1) Dieta Vegetariana

Quello che ci vuole dopo aver abusato con il cibo durante le festività, è una giusta dieta vegetariana per riequilibrare e disintossicare il nostro corpo e di conseguenza la pelle soprattutto quella del viso. In effetti non solo una dieta vegetariana è un toccasana per i reni rendendone meno difficile il lavoro, ma apporta numerosi benefici alla nostra salute. Dunque, un consumo quotidiano di frutta e verdura fresca e di stagione, di legumi e di cereali, contenente molte fibre, ci aiuterà a espellere le tossine, ad aumentare il nostro livello di vitamine e a garantirci un miglior funzionamento dell’intestino necessario se si vuole avere una pelle sana e luminosa.

2) Stop ai vecchi vizi

Sappiamo tutti che i colpevoli di una cattiva salute sono spesso alcool, caffeina e fumo. Proprio come ubriacarsi, bere una quantità elevata di tazzine di caffè provoca una forte disidratazione alla pelle rendendola secca e spesso spenta. Peggio se ci aggiungiamo il fumo. Smettere di fumare è già un gran passo se si vuole riacquistare una pella più giovane e soda. Mentre per rimediare all’abuso di alcool durante i giorni di festa, basta bere molta acqua per reidratare l’organismo meglio se tisane depurative ad esempio al finocchio che aiuta a ripristinare le funzionalità dello stomaco, e sostituire il caffè con il te’ verde ottimo da bere grazie alle sue proprietà depurative e disintossicanti.

3) Scrub e Maschere

Se i cibi pesanti e ancora una volta l’alcool hanno reso la pelle del viso più grassa del solito e soprattutto con qualche brufoletto in più, è ora di trasformare la stanza da bagno in una beauty farm tutta al naturale. Basta procurarsi gli ingredienti giusti e prendersi un po’ di tempo tutto per noi.

Quello che ci vuole per iniziare è un delicato ma efficace scrub all’ avena (1 cucchiaio di farina d’avena, miele e mezzo cucchiaino di succo di limone). da spalmare sul viso insistendo sulle parti solitamente più grasse: mento, naso e fronte. Risciacquate abbondantemente con acqua tiepida è già vi sentirete più leggeri.

Dopo aver levigato con lo scrub la pelle è ora di reidratarla purificandola con una buona maschera allo yogurt bianco e miele ( mezzo vasetto di yogurt e mezzo bicchiere di miele) lasciate in posa almeno un quarto d’ora e risciacquate la maschera delicatamente con acqua tiepida. Il viso apparirà subito più morbido e pulito.

4) Massaggio Riequilibrante e Purificante

Maschere e scrub però a volte non bastano per rivitalizzare la pelle traumatizzata sia dallo stress causato dalle festività ma anche da quello accumulato durante le lunghe giornate lavorative.

E allora forse è il caso di intervenire con un buon massaggio. Ad esempio l’olio di sesamo è ottimo per equilibrare ed idratare la pelle. Molto ricco di acido linoleico, con proprietà anti-batteriche, anti-infiammatorie e antiossidanti, è un toccasana per eliminare le impurità, per idratare la pelle ma soprattutto per rilassarla ed eliminare i segni della stanchezza.

Se invece avete bisogno di qualcosa che serva anche a purificare la pelle allora potreste provare con l'olio di lavanda che ha proprietà antisettiche e contribuisce a eliminare i batteri dai pori della pelle. Basta aggiungerne qualche goccia alla crema da giorno per il viso o a quella per il corpo e massaggiare delicatamente.

5) Ed infine … una lunga passeggiata

E dopo aver curato la pelle con una buona alimentazione e con dei trucchetti tutti naturali, ovviamente una bella passeggiata al sole aiuta non solo ad espellere all’aria aperta le tossine accumulate, ma ci farà acquistare una buona quantità di Vitamina D con tutti i suoi conseguenti effetti benefici non solo sulla pelle ma soprattutto sul nostro organismo.

Gloria Mastrantonio

Leggi anche 5 scrub vegan fai-da-te

Leggi anche Rimedi naturali contro l'acne

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram