Sonno donne

Le donne avrebbero bisogno di dormire di più rispetto agli uomini. Perché?

Venti minuti in più di sonno per le signore, tanto quanto basta per ricaricarsi al meglio. L’universo femminile avrebbe bisogno di dormire di più rispetto agli uomini. Perché? Manco a dirlo, le donne tendono a svolgere più compiti nel corso della giornata e hanno una struttura del cervello tale da portare a un maggiore bisogno di sonno.

A sostenerlo è il dottore Jim Horne, il principale esperto britannico in scienze del sonno e direttore dello Sleep Research Centre at Loughborough University , che in un articolo ripreso anche dalla National Sleep Foundation britannica ha spiegato che in media le donne hanno bisogno di altri venti minuti di sonno rispetto agli uomini essenzialmente perché “più usi il cervello durante il giorno, più ha bisogno di riposare durante la notte”.

Concentrandosi proprio sulle diversità tra uomini e donne durante le ore notturne, il cervello femminile è, secondo gli esperti, decisamente più complesso in confronto a quello degli uomini e proprio tale complessità influisce anche sulle ore di sonno.

Il disturbo del sonno nelle donne è conseguente, secondo il professor Horne, a emozioni più “sentite” da parte delle donne. Emozioni e stati d’animo che, di contro, non influiscono così tanto sul sonno degli uomini. E non solo: a rovinare la qualità e la quantità del sonno delle donne possono essere anche la menopausa, una gravidanza o la sindrome premestruale.

Insomma, se “una delle principali funzioni del sonno è quella di permettere al cervello di recuperare”, come dice il professor Horne,  autore di “Sleepfaring: A Journey Through The Science Of Sleep”, allora sarà anche vero che le donne, vista la complessità del loro “vissuto” quotidiano, hanno anche bisogno di più tempo da trascorrere in pacifici sonni.

Più del tuo cervello usi durante il giorno, più hai bisogno per recuperare e, di conseguenza, hai bisogno di più sonno. Le donne tendono a svolgere più compiti e quindi usano più cervello rispetto agli uomini. Per questo motivo, il loro bisogno di dormire è maggiore”. Così Horne spiega perché c’è una necessità maggiore di riposare, dalla quale non è escluso, però, chi – uomo o donna – svolge un mestiere che porta a prendere decisioni importanti ogni giorno. Anche in questo, ci sarà bisogno di più sonno rispetto all’ “uomo medio”, come dice il professore britannico, “ma sempre un quantitativo inferiore rispetto alle ore di sonno di una donna”.

Insomma, la complessità e l’intensità dell’attività cerebrale femminile sarebbero alla base di un bisogno maggiore di ore di sonno, anche se – diciamola tutta – le esigenze individuali sono molto diverse: alcune persone riescono a cavarsela facilmente in sei ore mentre altre no.

L’importante è che tutti dormiamo abbastanza e bene per non sentirci eccessivamente stanchi durante il giorno. Qui tutti i consigli per avere un sonno sano e ristoratore!

Leggi anche:

Germana Carillo

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram