semi-lino-capelli

Per prenderci cura dei nostri capelli possiamo utilizzare ingredienti naturali come i semi di lino. Si tratta di un rimedio in grado di favorire la salute del cuoio capelluto oltre che la crescita e la lucentezza dei capelli. Scopriamo allora come usarli al meglio.

Per mantenere i capelli sani esistono diversi trattamenti naturali che possono essere fatti in maniera molto semplice anche a casa con pochi ingredienti. Tra questi appunto i semi di lino che ci aiutano ad avere capelli folti, robusti e splendenti.

Benefici dei semi di lino per i capelli

I semi di lino possono essere utili per la salute dei nostri capelli grazie alle loro proprietà: 

  • Vitamina E: contengono una buona dose di questa sostanza che aiuta la crescita dei capelli grazie alle sue doti antiossidanti che prevengono danni sia al cuoio capelluto che ai capelli. Aumenta inoltre la circolazione sanguigna e previene la comparsa precoce dei cosiddetti "bianchi".
  • Bilanciano il pH e regolano il sebo: i semi di lino aiutano a bilanciare i livelli di pH e la produzione di sebo. Questi sono due fattori che influenzano direttamente la velocità con cui i capelli crescono e la loro salute. I preziosi semini leniscono il cuoio capelluto e aiutano a sfiammare le ghiandole sebacee che in questo modo sono in grado di produrre la giusta quantità di olio per un sano sviluppo dei capelli.
  • Nutrono: i semi di lino sono un’ottima fonte di acidi grassi Omega-3, essenziali per una crescita sana dei capelli. Nutrono i follicoli rendendoli più forti e meno soggetti a danni e migliorano l'elasticità dei capelli.
  • Condizionanti: i semi di lino aiutano a rendere maggiormente lisci e pettinabili i capelli inoltre evitano rotture, doppie punte, secchezza e problemi di crespo.
  • Leniscono le infiammazioni al cuoio capelluto: l’uso regolare di semi di lino previene problemi come eczema e forfora limitando anche la perdita di capelli.
semi lino capelli1

Usi per crescita e salute dei capelli

I semi di lino sono una grande fonte di fibre solubili e insolubili. Si possono utilizzare in vario modo come trattamento topico per i capelli ma è una buona idea anche consumarli nella quotidiana alimentazione per favorire dall’interno la salute di tutto il corpo.

Vi presentiamo adesso alcuni trattamenti a base di semi di lino che potete sperimentare sui vostri capelli:

Balsamo, maschera e gel per capelli ai semi di lino

Per realizzare questo prodotto 3 in 1 (balsamo, maschera e gel ai semi di lino) vi occorreranno:

  • 40 gr di semi di lino
  • 250 ml di acqua
  • 6 gocce di olio essenziale di arancio dolce

Si realizza mettendo a bagno tutta la notte i semi di lino in acqua e il mattino dopo facendoli sobbollire per 5 minuti prima di filtrare e aggiungere l’olio essenziale. Il rimedio naturale così prodotto si conserva tranquillamente per circa 2 settimane in frigo e si può usare come normale balsamo, come maschera prima dello shampoo oppure da tenere in posa per tutta la notte e infine come gel condizionante.

semi di lino

Impacco per capelli con olio di semi di lino

Vi occorreranno solo 2 cucchiai di olio di semi di lino e 45 minuti di tempo per prendervi cura dei vostri capelli con questo impacco. In un pentolino riscaldate leggermente l'olio di semi di lino per alcuni secondi e utilizzatelo poi per massaggiare il cuoio capelluto per circa 15 minuti per poi passare ai veri e propri capelli.

Una volta fatto ciò, avvolgete la testa in un asciugamano caldo (potete usare un phon per scaldarlo o metterlo qualche minuto in forno) e tenete in posa per 30 minuti prima di lavare con uno shampoo delicato.

Potete ripetere l’applicazione 2 o 3 volte a settimana. Il calore aiuta i principi attivi dei semi di lino a penetrare al meglio nelle radici e nel fusto dei capelli.

Gel per capelli ai semi di lino

Per questa ricetta avrai bisogno di:

1/4 tazza di semi di lino
2 tazze di acqua 
1 cucchiaio di succo di limone

Preparazione:

In una pentola fai bollire l'acqua e i semi di lino finché il liquido inizia ad addensarsi. Aggiungi poi un cucchiaio di succo di limone e mescola. Spegni il fuoco quando la soluzione è diventata gelatinosa e fai raffreddare prima di filtrare e raccogliere il gel in un barattolo di vetro con coperchio.

Puoi utilizzare questo gel per modellare i capelli ogni mattina o come trattamento topico per il cuoio capelluto per favorire la crescita dei capelli.

Provate anche altre ricette per realizzare da soli un gel ai semi di lino (magari aromatizzato al mandarino o alla camomilla):

Includere i semi di lino nell'alimentazione

Ecco alcune idee:

Mangiare semi di lino durante gli spuntini

Uno dei modi più semplici per includere i semi di lino nella dieta è utilizzarne 2 cucchiai macinati e a crudo ogni giorno in corrispondenza degli spuntini. Si possono aggiungere ad esempio su verdure crude o saltate in padella, nelle insalate ma anche su frutta fresca o in macedonia. Ottimi anche nei frullati, all’interno di ricette di biscotti, muffin o pane.

Aggiunti al muesli o allo yogurt

I semi di lino sono ottimi aggiunti al proprio muesli (meglio sempre se tritati freschi al momento) e allo yogurt (anche le varianti vegetali). Potete provare a mischiare ad esempio 1 tazza di yogurt con frutta fresca di stagione (in estate ottime fragole e mirtilli), 2 cucchiai di semi di lino macinati e 1 cucchiaino di cannella.

Se cercate altre idee per assumere quotidianamente semi di lino leggete anche: 

Sui semi di lino e i loro utilizzi potrebbe interessarvi poi:

Francesca Biagioli

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram