kratom

Avete mai sentito parlare del Kratom? Si tratta di un’erba molto popolare soprattutto in alcune zone degli Stati Uniti. Ora però la FDA americana l’ha classificata come sostanza pericolosa. Scopriamo cos’è e quali sono gli effetti del Kratom.

Cos’è il Kratom

Originarie della Malesia, le foglie della pianta del Kratom vengono tradizionalmente schiacciate e trasformate in tè per il trattamento del dolore e la dipendenza da eroina, morfina o altre droghe dato che i principi attivi presenti nell’erba sarebbero in grado di tenere a bada le crisi di astinenza.

Attualmente il Kratom è molto popolare e venduto sotto forma di polvere, pillole, capsule o bevande energetiche nei negozi e distributori di benzina della Lehigh Valley (Pennsylvania). Chi sceglie di acquistarlo lo utilizza non solo come altri tipi di oppiacei per rilassarsi o al contrario aumentare il proprio livello energetico ma anche per trattare alcuni problemi di salute, come appunto il dolore cronico e le dipendenze.

Dato che il numero delle persone vittime di overdose da oppioidi sale di anno in anno, il Kratom è diventato un'opzione interessante per chi vuole eliminare antidolorifici o eroina. Ma si tratta di un prodotto sicuro? Su questo aspetto non vi è ancora completa chiarezza.

In realtà l’uso di questa pianta, importata dal sud-est asiatico, non è regolamentata in tutti gli stati (in Pennsylvania ad esempio è legale) e la FDA si è espressa in merito in maniera non molto positiva.

Cosa ha detto la FDA sul Kratom

La Food and Drug Administration ha da poco definito il Kratom un pericoloso oppioide.

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno riscontrato un aumento decuplicato delle richieste che riguardavano il Kratom nei centri di controllo dei veleni in un periodo di cinque anni, da 26 nel 2010 a 263 nel 2015. Tuttavia, mentre il 7% delle chiamate riguardava gravi effetti collaterali, incluso un decesso, la maggior parte ha riportato effetti collaterali da minimi a moderati.

Ma la FDA ha crescenti preoccupazioni riguardo a quest’erba, secondo i dati in suo possesso sarebbero stati ben 44 i decessi associati all’assunzione di Kratom.

Per capire meglio come agisce la pianta, la FDA ha condotto una modellizzazione al computer che prevedeva che molti dei composti chimici trovati nel Kratom si legassero agli stessi recettori di stupefacenti come l'ossicodone e l'idrocodone.

Il commissario Scott Gottlieb a proposito ha dichiarato che:

"Il modello ci mostra che i composti di Kratom influenzano il corpo come gli oppioidi. Sulla base delle informazioni scientifiche contenute in letteratura e supportate ulteriormente dalla nostra modellazione computazionale e dai rapporti dei suoi effetti avversi negli esseri umani, ci sentiamo sicuri di affermare che i composti trovati nel kratom sono oppioidi".

kratom fda

Ha poi aggiunto:

"Non ci sono prove che indichino che il Kratom sia sicuro o efficace per qualsiasi uso medico. (…)Riconosciamo che molte persone hanno bisogni insoddisfatti quando si tratta di trattare il dolore o i disturbi da dipendenza. Alle persone che cercano un trattamento per la dipendenza da oppioidi a cui viene detto che il Kratom può essere un trattamento efficace, le esorto a cercare aiuto presso l'assistenza sanitaria".

Gli sforzi per vietare la droga a livello nazionale non hanno avuto successo. Nel 2016 la Drug Enforcement Administration si è mossa per fare del Kratom una droga illegale ma ha ritirato la richiesta dopo che si era verificata una reazione negativa da parte dei sostenitori di questa erba. 

Le reazioni

Anche questa volta i sostenitori del Kratom non ci stanno, sostengono infatti che si tratta di un modo naturale per alleviare il dolore, combattere la fatica e migliorare l'umore delle persone che soffrono di ansia e depressione. Il tutto in maniera molto meno pericolosa di alcuni antidolorifici.

Justin Stroup, proprietario di un negozio in cui si vende Kratom, ha affermato di usare questa pianta regolarmente per migliorare l’ umore e il suo livello di energia e per alleviare il dolore. Secondo le stime, dozzine di persone visitano il negozio settimanalmente per comprare il Kratom, che viene fornito sotto forma di pillola o capsula al costo di 55$ per un sacchetto da 100 grammi.

L'American Kratom Association si è espressa tramite il suo sito web affermando che, se assunta in quantità adeguate, quest’erba è efficace nell'alleviare un gran numero di disturbi fisici e mentali e che non è più pericolosa della noce moscata, del luppolo o dell’erba di San Giovanni.

Potrebbero interessarvi anche:

 

Francesca Biagioli

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram