moringa

La moringa è un albero oggetto di studi in diverse parti del mondo e c'è chi ritiene che ogni giardino dovrebbe possederne uno. Ecco perché.

La moringa oleifera, conosciuta semplicemente con il nome di moringa, è un albero originario dell'India settentrionale. Cresce in quasi tutti i tipi di terreno, anche in condizioni di elevata aridità, il che rende questa pianta una risorsa per le popolazioni che abitano nelle aree secche spesso soggette a carestie che rendono difficoltoso l’approvvigionamento di cibo.

Ci sono 13 specie di alberi di moringa nel mondo, la più comune è la Moringa stenopetala e la Moringa oleifera. Ma perché quest’albero sarebbe tanto prezioso?

Proprietà della moringa

La particolarità delle foglie e i semi di questa pianta commestibile sta nel suo alto valore nutrizionale. La moringa ha infatti:

  • Sette volte più vitamina C rispetto alle arance
  • Quattro volte più vitamina A della carota
  • Quattro volte più calcio rispetto al latte vaccino
  • Tre volte più ferro degli spinaci
  • Due volte più proteine dello yogurt
  • Tre volte il quantitativo di potassio rispetto alle banane
moringa infografica

La polvere secca che si ottiene dalle foglie di moringa è molto ricca di proteine (27% del peso), vitamina A, calcio (2 g per 100 g di polvere di foglie secche), potassio e vitamina C (17 mg per 100 grammi). Contiene inoltre tutti gli aminoacidi essenziali.

Si tratta dunque di un alimento vegetale che possiamo considerare un superfood e apprezzato come integratore in tutto il mondo dove viene consumato soprattutto sotto forma di polvere.

Diversi sono anche i benefici che si possono riscontrare in seguito all’assunzione di estratti di questa pianta tanto cara alla medicina popolare soprattutto quella tipica delle zone in cui la moringa si trova con più facilità. Tra i vantaggi che offre questa pianta ricordiamo:

  • Circolazione migliore
  • Metabolismo riequilibrato
  • Principi antinfiammatori
  • Prevenire l’invecchiamento cellulare
  • Normalizzare le pressione sanguigna
  • Digestione più veloce
  • Sistema immunitario rafforzato
  • Regolazione dei livelli ormonali
  • Prevenire il diabete
  • Facilitare il sonno
  • Potere afrodisiaco

Come si utilizza la moringa (in cucina e non)

Il sapore della moringa è piacevole e le sue parti possono essere consumate crude (in particolare le foglie e i fiori) o cucinate in vari modi (ad esempio negli stufati). I fiori sono ricchi di carboidrati e hanno un buon sapore, le foglie possono essere utilizzate per produrre succhi e hanno un sapore leggermente piccante che ben si presta alla realizzazione di diverse ricette.

I frutti sotto forma di baccelli verdi possono essere cotti e hanno un sapore simile ai fagioli, quando sono maturi generalmente vengono fatti bollire con un po 'di sale. Anche le radici dell’albero sono commestibili e ricordano un po’ le carote.

Dato che di questo albero non si butta via niente, c’è chi ritiene la Moringa una pianta che promette di porre fine alla fame del mondo.

La polvere che si trova disponibile nelle erboristerie ben fornite o online si può utilizzare per realizzare succhi, estratti o infusi oppure si può aggiungere ai cibi che comunemente consumiamo come condimento. Esiste anche la moringa sotto forma di integratore in capsule da assumere al bisogno.

Dai semi dell’albero si estrae un olio ricco di acidi grassi insaturi che ha molti possibili utilizzi. Può essere inserito nella preparazione di insalate ma addirittura può servire come combustibile per lampade. Viene anche coltivato come una risorsa importante per produrre biodiesel di qualità con buone rese per ettaro.

Pochi sanno che i baccelli e i semi della pianta sono utili anche per la purificazione dell’acqua. Contengono infatti un polielettrolita cationico che si è dimostrato efficace nel trattamento dell'acqua (soprattutto per l’eliminazione della torbidità) sostituendo altre sostanze e con il vantaggio di essere completamente biodegradabile.

moringa semi polvere

Secondo i test di laboratorio condotti da ricercatori dell'Istituto di Scienze Agrarie dell'Università Federale di Minas Gerais, la moringa può eliminare fino al 99% dei rifiuti presenti in acqua. Il segreto sta nel seme che contiene olio e alcune proteine speciali e che una volta spremuto si trasforma in una polvere in grado di attirare batteri, altri organismi, limo e argilla. A questo proposito guardate il seguente video:

In agricoltura le foglie della moringa sono utili come fertilizzanti e fungicida e servono da foraggio per gli animali. Il legno invece può essere utilizzato come legna da ardere o per la produzione di carta di alta qualità.

Per appronfondire la conoscenza della moringa leggi anche:

Come coltivare la moringa

È chiaro che la moringa è un albero dalle mille potenzialità e molto versatile. Si adatterà anche al nostro clima? Perché non provare a piantarla in vaso o direttamente in giardino?

Innanzitutto bisogna specificare che la moringa può crescere solo in zone dove la temperatura non scende sotto i 10°. Se piantata in vaso, dunque, nella stagione fredda va necessariamente spostata in un luogo riparato facendo attenzione a tenere protette soprattutto le radici. Di buono ha che si adatta a tutti i tipi di terreno a patto che siano ben drenati (è nota infatti per resistere molto bene alla siccità ma non altrettanto all'umidità).

Per piantarla a partire dai semi è consigliato prima immergerli in acqua per una notte e poi interrarli ad 1 cm di profondità in un vaso di almeno 12 cm di diametro. Nel giro di massimo 20 giorni vedrete spuntare la vostra piantina di moringa, ricordatevi però che ha bisogno di sole e che va tenuta al riparo dal vento.

Altri consigli utili li trovate nel seguente video:

Qualcuno di voi ha una moringa nel proprio giardino?

Francesca Biagioli

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram