felicità_dopamina

 

La dopamina è l’ormone della felicità perché comanda le difese immunitarie del nostro corpo. A stabilirlo è un team di ricerca internazionale coordinato da studiosi dell'Università Nazionale Australiana (ANU).

Lo studio pubblicato su Nature dimostra che il processo di generazione degli anticorpi ad opera del sistema immunitario è influenzato dal cosiddetto ormone della felicità, la dopamina.

Il team di ricercatori coordinato da Claudio Doglioni e Carola G. Vinuesa, per la prima volta, ha stabilito che le cellule immunitarie contengono diversi neurotrasmettitori, le sostanze che permettono la ‘comunicazione' tra cellule cerebrali, i neuroni. 

Tra questi c’è appunto la dopamina che gioca un ruolo importante nel meccanismo di difesa nel nostro corpo. In pratica, quando un virus o un batterio aggredisce il nostro organismo, in regioni specializzate dei linfonodi, i cosiddetti centri germinativi, le cellule immunitarie (linfociti B e T) collaborano tra loro per sviluppare una risposta contro gli specifici agenti patogeni. 

Questo ruolo, secondo gli scienziati, è svolto proprio dalla dopamina, uno degli ormoni collegati al piacere e neurotrasmettitore del sistema nervoso centrale. 

dopamina felicità

Lo studio

Analizzando le cellule del sistema immunitario in vitro, i ricercatori hanno dimostrato che i linfociti T nel centro germinativo producono e contengono dopamina, quando essi interagiscono con i linfociti B, la dopamina entra in azione e contribuisce al differenziamento in cellule che producono anticorpi. 

Cosa succede poi? 

 
“Per la prima volta è stato dimostrato il ruolo della dopamina nel centro germinativo: la sua azione costituisce un vantaggio nel differenziamento dei linfociti B in cellule che producono anticorpi e, potenzialmente, questo meccanismo può essere modulato in corso di malattia”, sottolinea la prima autrice Ilenia Papa.

Tutto quello che c'è da sapere sulla dopamina:

La scoperta potrebbe essere sfruttata per potenziare le risposte immunitarie durante infezioni aggressive, ma potrebbe anche rivelarsi utile per le malattie autoimmunitarie, dove c’è una produzione incontrollata di auto-anticorpi: farmaci che bloccano i recettori per la dopamina potrebbero costituire una terapia aggiuntiva a quelle in uso.

Dominella Trunfio

porta calcio decathlon 2018

Decathlon

Una porta da calcio per giocare in giardino tutto l'anno

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall'inquinamento quotidiano

banner guida pulizie

La guida alle pulizie eco

Tante informazioni, zero euro! Scaricala subito

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
seguici su instagram
guida pulizie
corsi greenme
whatsapp gratis