brividi di freddo

Brrrrr… che freddo! Il suono della famosa espressione richiama un’esperienza molto comune: i brividi, quella fastidiosa sensazione di “scarsa stabilità”. Il nostro corpo inizia a tremare involontariamente, e a volte in modo talmente pronunciato da farci battere i denti. Ma perché accade?

Il nostro corpo ha una temperatura media che non deve mai discostarsi troppo dai 37°C. Quando questo accade infatti l’organismo non sta bene. Se la temperatura è troppo alta, ovvero abbiamo la febbre, probabilmente c’è un’infezione in corso, o comunque una reazione infiammatoria dovuta a cause esterne. Se troppo bassa siamo in ipotermia, il primo segnale di assideramento.

Se sperimentiamo un freddo intenso, il nostro organismo reagisce subito cercando di alzare la temperatura proprio con i brividi. I tremori, di fatto dei rapidi movimenti involontari, infatti generano calore e quindi innalzano la temperatura corporea. In poche parole, se non ci muoviamo noi per scaldarci, lo fa il nostro corpo senza il nostro benestare.

Per informazioni sugli effetti del freddo leggi anche:

Ma anche quando sale la febbre di solito sperimentiamo i brividi. Sì, e il motivo è fondamentalmente lo stesso. Il sopraggiungere di un’infezione spinge il corpo ad alzare la temperatura artificialmente per stimolare la risposta immunitaria. Quindi in realtà non dovremmo abbassare una febbre lieve troppo presto con i farmaci. In realtà il corpo sta mettendo in atto un efficace meccanismo di difesa.

Roberta De Carolis

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram