valeriana

Un antidepressivo finito per errore nella scatola dei sonniferi. Con questa motivazione, l'Aifa, l'Agenzia italiana del farmaco ha ritirato le ARKOCAPSULE VALERIANA*50CPS270 – AIC 034239018 della Società Arkofarm.

Spiega Sportello dei diritti che l'errore di confezionamento ha richiesto il richiamo a scopo cautelativo del lotto n. F05005A con data di scadenza maggio 2018.

La segnalazione sarebbe arrivata direttamente dalla ditta e riguarda la presenza di Griffonia in una confezione delle capsule di valeriana.

Quest'ultimo è un medicinale a base di piante, utilizzato per il temporaneo trattamento sintomatico di lievi forme di stress e tensione nervosa e per favorire un sonno naturale.

Invece la Griffonia è utilizzata contro diversi disturbi psicoemotivi. Si tratta di una pianta particolarmente utile per risolvere problemi di tipo nervoso o psicologico grazie all'azione benefica sui livelli di serotonina.

Nota col nome botanico di Griffonia simplicifolia, fa parte della famiglia delle leguminose ed è originaria dell’Africa tropicale. I principi attivi si trovano nei semi dai quali si ricava un estratto secco poi trasformato in un integratore. Granparte delle proprietà della griffonia sono legate alla presenza del 5-idrossi-triptofano (5-HTP), aminoacido essenziale precursore della serotonina.

LEGGI anche: GRIFFONIA: PROPRIETÀ, CONTROINDICAZIONI E COME ASSUMERE L'ANTIDEPRESSIVO NATURALE

Se avete acquistato questo lotto, non consumatelo e riportatelo indietro.

Francesca Mancuso

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram