smog-demenza

Che l’inquinamento ambientale abbia serie ripercussioni sulla nostra salute è ormai dimostrato da diverse ricerche. Continuano però ad arrivare conferme: questa volta sotto i riflettori vi è la possibile relazione tra maggior rischio di demenza e l'alto tasso di smog che è costretto a respirare chi vive in zone trafficate.

A dirlo è lo studio pubblicato su Lancet opera dell'Agenzia di Salute pubblica dell'Ontario, in Canada, che ha monitorato per dieci anni lo stato di salute di 6,6 milioni di persone (tra i 20 e gli 85 anni) residenti a Toronto e Ottawa. I risultati hanno evidenziato che chi vive a meno di 50 metri da una grande arteria stradale trafficata ha un 7% in più di possibilità di ammalarsi di demenza, patologia che colpisce soprattutto anziani.

Leggi anche: INQUINAMENTO: IN ITALIA LO SMOG UCCIDE 33MILA PERSONE ALL'ANNO

Secondo la tesi della ricerca, l’aumento esponenziale di questo disturbo potrebbe essere collegato proprio alla contaminazione ambientale e all’esposizione prolungata alle sostanze tossiche emesse dalle auto. Alti tassi di inquinamento dunque sarebbero pericolosi non solo per i polmoni e per la salute dell’apparato cardiovascolare ma anche per il cervello tanto da essere responsabili, secondo gli autori della ricerca, di un caso su dieci di Alzheimer (questa patologia è la più comune causa di demenza).

Leggi anche: LE PARTICELLE DI SMOG SI ACCUMULANO NEL CERVELLO

Come ha spiegato Ray Copes, uno degli autori della ricerca:

"Gli inquinanti entrano nel flusso sanguigno e provocano infiammazione e sono legati a problemi cardiovascolari e a diabete. Lo studio suggerisce che possono entrare anche nel cervello e causare problemi neurologici".

Leggi anche: MEMORIA: LO SMOG ACCELERA IL DECLINO COGNITIVO
Non si è trovata al momento correlazione tra smog e altre malattie degenerative come il Parkinson e la sclerosi multipla.

I dati fino ad oggi in possesso degli scienziati sono sufficienti a farci capire quanto sia necessario mettere al più presto in atto tutte le possibili azioni volte a ridurre i tassi di inquinamento in ogni parte del mondo, per il bene del pianeta oltre che della nostra salute!

Francesca Biagioli

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram