Donazione midollo osseo

È in programma fino a domenica 25 settembre “Match it now”, la settimana nazionale dedicata alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche.

Promossa dall’Istituto Superiore di Sanità, dal Centro Nazionale Trapianti, dal Centro Nazionale Sangue, dal Registro IBMDR e dalle federazioni ADMO e ADOCES, l’iniziativa prevede una serie di eventi, manifestazioni e iniziative con l’obiettivo di informare correttamente i cittadini sulla donazione delle cellule staminali emopoietiche e di consentire l’arruolamento di nuovi donatori. Non è solo il sangue che si può donare, infatti.

Per tutta la settimana, infatti, in 190 piazze italiane sono allestite iniziative di informazione per reclutare nuovi “donatori” con un semplice prelievo di sangue o di saliva e arricchire così l’archivio nazionale collegato a una rete nazionale di 28 milioni di donatori.

Leggi anche: Donare il sangue: 10 buoni motivi per farlo

Chi è stato colpito da leucemia, linfoma, mieloma o altre malattie del sangue è attraverso un trapianto che potrebbe salvarsi. È per questo che per tutti e 7 i giorni, medici, sanitari e volontari risponderanno ai principali dubbi connessi alla donazione e per eseguire il primo screening necessario per l'iscrizione al registro donatori, l'Italian Bone Marrow Donor Registry (Ibmdr).

matchitnow locandina new 224x300

La promozione di questa settimanaspiega Alessandro Nanni Costa – rappresenta uno dei filoni di attività su cui ci stiamo concentrando per aumentare il numero dei giovani donatori. Il fatto di andare in 190 piazze d'Italia significa portare questa problematica a contatto con i cittadini e con chi può donare le cellule staminali emopoietiche. Puntiamo soprattutto ai giovani, tra i 18 e i 35 anni. Accanto a queste iniziative, dobbiamo poi proseguire nella nostra azione di miglioramento organizzativo del sistema, armonizzando i processi di reclutamento su tutto il territorio nazionale”.

Secondo dati dell’Ibmdr, il Registro italiano dei donatori di midollo osseo, in Italia al primo semestre 2016 sono disponibili 370.108 potenziali donatori, di cui più di 85mila già disponibili all’avvio delle procedure di trapianto. Il Registro Ibmdr ha coordinato 97 donazioni, di cui 67 per pazienti italiani e 30 in favore di pazienti esteri. I trapianti di cellule staminali emopoietiche in favore di pazienti italiani coordinati dall'Ibmdr (trapianti allogenici da donatore non familiare) sono stati 358, di cui 120 da midollo osseo, 238 da sangue periferico e 14 da sangue del cordone ombelicale. In Italia ci sono 77 centri donatori facenti capo a 17 Registri Regionali.

Se volete arruolarvi come donatori, dunque, potrete andare semplicemente in una delle piazze coinvolte e sottoporvi a un colloquio con il personale medico. Poi vi sarà richiesto un campione salivare o un prelievo venoso.

Quest'anno ci aspettiamo da 'Match it now' di poter abbattere il muro delle 5mila adesioni da parte di persone tra i 18 e i 35 anni di età – conclude Nicoletta Sacchi, direttore del Registro Italiano Donatori di midollo osseo. I donatori iscritti nel mondo sono oltre 28 milioni ma non bastano, perché è solo attraverso l'inserimento di tanti nuovi donatori giovani che si può garantire a tutti i pazienti di trovare il "match" giusto”.

Cosa aspettate allora? Qui trovate l’elenco delle piazze.

Germana Carillo

 

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram