desiderio-sessuale-terapia-luce

Che la luce sia terapeutica non è una novità. C’è però una sorpresa: sembra infatti che con la terapia della luce sia possibile aumentare il desiderio sessuale negli uomini intervenendo quindi in maniera semplice ed efficace sul calo di passione nella vita di coppia.

A sostenere questo è uno studio italiano condotto a Siena da un team guidato dal professor Andrea Fagiolini, direttore del Dipartimento interaziendale salute mentale dell'Azienda ospedaliera universitaria. Secondo la ricerca, basterebbe esporsi per 30 minuti al giorno alla luce intensa di specifiche lampade a 10000 lux per far sì che gli uomini vedano aumentare i livelli di testosterone e la soddisfazione sessuale.

Leggi anche: CIBI AFRODISIACI: I 10 ALIMENTI VEGETALI CHE RISVEGLIANO IL DESIDERIO 

Il problema del calo del desiderio è molto frequente soprattutto dopo i 40 anni, le cause possono essere diverse ma, secondo gli esperti, quasi tutte trattabili con l’esposizione alla luce intensa. Il risultato è stato ottenuto ragionando sul fatto che la passionalità aumenta in determinate stagioni, proprio quelle in cui vi è più sole. Da qui il passaggio al concetto che i livelli di luce possano andare ad incrementare il desiderio è stata una diretta conseguenza.

“Nell'emisfero nord la produzione di testosterone del corpo diminuisce naturalmente da novembre ad aprile, aumentando costantemente con la primavera e l'estate, con un picco nel mese di ottobre. Con l'uso della terapia della luce, possiamo riprodurre cio' che accade normalmente in natura" ha dichiarato il professor Fagiolini.

Al momento la ricerca è stata condotta su un campione molto ridotto: 38 uomini divisi in due gruppi, uno che riceveva il trattamento con la terapia della luce, l’altro con un placebo. È per questo che gli stessi ricercatori sono cauti e non possono ancora consigliare questa terapia per il calo del desiderio.

Leggi anche: 4 VANTAGGI DELLA BIRRA SULLA TUA ATTIVITÀ SESSUALE 

I risultati, resi noti a Vienna nel corso del congresso dell’European College of Neurpsycopharmacology, sono stati comunque molto promettenti come ha dichiarato Fagiolini:

"Abbiamo rilevato differenze abbastanza significative fra coloro che hanno ricevuto il trattamento con luce attiva e i soggetti di controllo. Prima del trattamento, i due gruppi avevano in media un punteggio di soddisfazione sessuale di circa 2 su 10; dopo il trattamento chi è stato esposto alla luce ha ottenuto un punteggio di circa 6,3 che corrisponde a un aumento di più di 3 volte. Al contrario, il gruppo di controllo ha mostrato un punteggio medio di solo 2,7".

Dato che ne abbiamo la possibilità approfittiamo delle ultime giornate di sole, a quanto pare ne beneficerà anche la nostra vita sessuale!

Francesca Biagioli

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram