Yoga_earth-day

Domani, 22 aprile si festeggerà lEarth Day 2010, la quarantesima Giornata della Terra, e come ogni anno in tutto il mondo ci saranno iniziative, eventi e concerti per sensibilizzare le persone e far riflettere sulle problematiche che coinvolgono il Pianeta. L’Earth Day si festeggia un solo giorno all’anno ma esistono antiche società spirituali che hanno fatto dell’adorazione del pianeta una parte integrante della propria cultura. Stiamo parlando delle numerose comunità di Yogi, persone che praticano lo Yoga a livello spirituale, sparse in tutto il mondo.

 

Queste persone non si limitano ad eseguire gli esercizi classici dello Yoga stando a sedere su un tappetino in una stanza piena di incensi e candele ma hanno impostato il proprio stile di vita sulla consapevolezza che tutti gli organismi viventi siano collegati tra loro fino al livello cellulare. In ogni aspetto della natura ci sono delle connessioni e quindi è facile per gli spiritualisti trovare il divino in ogni cosa. E non viene fatta eccezione per l’ambiente. La nostra società vede la Terra e la natura come entità estranee, di cui servirsi per soddisfare i propri scopi consumistici ed è proprio per questo motivo che i due mondi spesso si scontrano.

 

In occasione di una giornata così importante abbiamo pensato di riportare le parole di Swami Veda Bharati, il discepolo di Swami Rama, uno dei più famosi Maestri di Yoga indiani, fondatore dell’Himalayan International Institute:

 

Noi sentiamo un sacco di discorsi sullo sviluppo sostenibile e sul modo di applicarlo al fine di preservare la natura, ma io non credo nello sviluppo sostenibile piuttosto credo che la Natura si debba venerare e conservare non solo per ritrovarla tra un secolo o più ma per il gusto di farlo, per il suo bene e soprattutto perché ogni cosa è sacra e va venerata in quanto esiste” .

 

E ora vi diamo qualche suggerimento per migliorare il vostro legame col Pianeta tramite la pratica dello Yoga:

 

1) Fate Yoga all’aperto: è arrivata la primavera e le giornate si fanno sempre più belle e allora perché non portare fuori il tappetino per lo yoga e praticare questa attività all’aperto? Provate a fare i vostri “saluti al sole” nel sole e godete dei suoni della natura mentre meditate. Inoltre provate a fare yoga al mattino, quando l’aria è ancora fresca e il mondo si sta svegliando: è il momento più tranquillo della giornata nonché quello più carico di energia.

 

2) Fate una passeggiata meditativa all’aperto: invece di permettere ai pensieri negativi di impossessarsi della vostra mente mentre passeggiate, provate a diventare consapevoli di ogni passo che fate. Quando camminate in mezzo alla natura provate a contare fino a quattro ogni volta che ispirate e fino a otto quando espirate. In questo modo avrete una respirazione più lenta che favorirà lo scioglimento delle tensioni del corpo e vi sentirete pervadere da un’energia che dona calma e serenità. Allo stesso tempo imparerete a godere dell’aria fresca che entra dentro i polmoni e della natura che vi circonda.

 

3) Provate un ritiro yoga nel silenzio e nella natura: cercatevi un ritiro yoga in un luogo aperto, immerso nella natura e lontano dal traffico e dalla città. Nel mondo esistono posti incantevoli dove poter praticare questa disciplina immersi nella natura, lontano da preoccupazioni, inquinamento e stress. Noi di greenMe.it abbiamo scovato un vero e proprio paradiso in Terra e, se ne avete la possibilità (sia economica che di tempo) vi consigliamo di pensarci in vista delle prossime vacanze: si chiama OJO DEL MAR LODGE e si trova in Costa Rica.

 

Yoga_ojo_de_mar

È un ambiente dove poter praticare lo yoga tutto l’anno seguendo uno stile di vita sano e rilassante, assaporando cibi freschi, genuini e biologici in una parte del mondo incontaminata e ancora ricca di biodiversità. Un altro paradiso per gli amanti dello yoga è il celebre Sivananda Ashram Yoga Retreat alle Bahamas, più precisamente a Paradise Island, dove è possibile praticare gli esercizi sotto la guida di maestri yogi su piattaforme immerse nella vegetazione tropicale o sulla spiaggia, seguendo una dieta rigorosamente vegetariana e dormendo in tenda sotto le stelle.

Meditate gente, meditate…

Chiara Fornaro



forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram