candida-prevenire-curare

La candida è un’infezione causata da un fungo saprofita normalmente presente nel nostro organismo. Cosa succede però quando prende il sopravvento? Come possiamo prevenire e curare la candida?

Quando il fungo della specie Candida Albicans riesce a riprodursi oltre misura all’interno dell’intestino ecco comparire una serie di sintomi particolarmente fastidiosi che possono presentarsi in diverse zone del corpo. Ricordiamo ad esempio il mughetto che colpisce il cavo orale o la candida vaginale, particolarmente temuta dalle donne in quanto comporta fastidi come prurito intimo, perdite o dolore durante i rapporti sessuali. 

Leggi anche: CANDIDA: I SINTOMI PIÙ COMUNI

La candida, anche se più raramente, può colpire anche gli uomini provocando bruciori e rossori nei genitali.

COME PREVENIRE LA CANDIDA

Sono diverse le buone norme da seguire per prevenire la candida, alcune sono di tipo alimentare altre invece riguardano stile di vita, uso di medicinali o attenzione alla propria vita sessuale.

Il primo consiglio utile, soprattutto se episodi di candida si sono già presentati, è quello di prevenirne la ricomparsa attraverso la limitazione di alcuni cibi di cui questi funghi si nutrono, in particolare zuccheri, latte e lievito. Attenzione poi alla propria igiene intima, meglio evitare detergenti aggressivi scegliendo invece prodotti naturali con buon inci in grado di mantenere il giusto pH delle parti intime. Consigli sempre utili sono poi quelli di non indossare indumenti troppo stretti e di scegliere biancheria intima in cotone naturale e non colorata.

Anche lo stile di vita è importante per prevenire la comparsa della candida. Si può mantenere un sistema immunitario forte eliminando immediatamente fumo e alcool, facendo regolare attività fisica e mangiando correttamente.

In caso si debbano assumere medicinali, in particolare antibiotici o pillola anticoncezionale, è bene fare uso di probiotici per evitare che questi vadano a squilibrare la flora intestinale favorendo quindi la proliferazione incontrollata della Candida Albicans.

Non dimenticate infine di proteggervi durante i rapporti, questo fungo si può infatti trasmettere anche per via sessuale.

CANDIDA: ALIMENTI SCONSIGLIATI

L’alimentazione è fondamentale sia per prevenire che per trattare la candida. È necessario limitare il più possibile gli alimenti in cui sono presenti zuccheri raffinati (dunque farina e pane bianco, dolci, ecc.). I funghi della Candida, infatti, sono golosi tanto quanto noi di queste sostanze e dandogli nutrimento in questo senso andiamo ad alimentare la loro crescita ed espansione nell'organismo.

candida zuccheri

Altri alimenti da limitare fortemente o eliminare del tutto in caso di candida sono: latte e latticini, lieviti, birra, salsa di soia, funghi, caffè e tè. 

Per quanto riguarda i cibi consigliati, invece, via libera a yogurt (anche vegetale purché ricco di fermenti lattici), alimenti prebiotici, curcuma, aglio, legumi e verdure fresche e di stagione.

Nel caso la Candida sia recidiva, come purtroppo spesso accade, è bene rivolgersi ad un esperto per farsi consigliare una vera e propria dieta anti-candida (spesso molto rigida) da calibrare in base alla vostra situazione specifica.

RIMEDI NATURALI CONTRO LA CANDIDA

Esistono diversi rimedi naturali contro la candida che possono essere utilizzati al bisogno, meglio sempre se sotto consiglio di un esperto.

Probiotici

Fondamentali per tenere a bada la candida e rafforzare la flora batterica buona dell’intestino sono i probiotici o fermenti lattici. Esistono in farmacia e erboristeria formulazioni specifiche contro la candida.

Tea tree oil

Il tea tree oil è un olio essenziale utile a combattere infezioni dovute a batteri, virus ma anche funghi. Si può assumere per bocca (sotto consiglio di un esperto) o utilizzare per fare lavaggi vaginali in caso il problema di Candida sia nelle parti intime. Esistono anche prodotti già pronti a base di tea tree oil per effettuare lavande o da prendere per via interna.

Olio essenziale di origano

L’olio essenziale di origano contiene il carvacrolo che, secondo le ultime ricerche, sarebbe in grado di contrastare la diffusione di diversi virus e batteri. Sarebbero invece i fenoli, presenti in maniera molto concentrata in questa essenza, ad efficaci per evitare la diffusione esagerata della Candida.

Leggi anche: OLIO ESSENZIALE DI ORIGANO: UN RIMEDIO NATURALE PER DIARREA, CANDIDA E PSORIASI

 olio essenziale di origano

Semi di pompelmo

C’è chi utilizza con successo contro la candida i semi di pompelmo. I principi attivi presenti all’interno di questo rimedio naturale sarebbero in grado infatti di contrastare numerosi virus, batteri e funghi.

Leggi anche: SEMI DI POMPELMO: proprietà, UTILIZZI E DOVE TROVARE L'ESTRATTO

Lapacho

Il Lapacho rafforza le difese immunitarie, tonifica l’organismo ed è utile contro infezioni tra cui candida e cistite. È in particolare il principio attivo in esso contenuto, detto lapacholo, ad essere particolarmente utile nel contrastare funghi e batteri.

Leggi anche: LAPACHO: UTILE CONTRO CANDIDA, CISTITE ED ALTRE INFEZIONI

Gymnema sylvestre

Una ricerca recente ha scoperto che l’acido gimnemico contenuto nel Gymnema sylvestre, un'erba medicinale nota nella tradizione cinese ed ayurvedica, può essere un valido aiuto contro la candida. Può aiutare infatti i pazienti a controllare la crescita ed fungo e contribuire anche ad abbassare i livelli degli zuccheri.

Leggi anche: CANDIDA: ECCO L'ERBA MEDICINALE CHE PUÒ SCONFIGGERLA

Francesca Biagioli

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram