emorroidi interne esterne

Spesso si utilizza il termine comune emorroidi per definire la malattia emorroidaria, cioè una sindrome che identifica le emorroidi quando sono gonfie o infiammate. Le emorroidi di per sé rappresentano delle strutture vascolari del canale anale.

Si dovrebbe parlare per la precisione di emorroidi patologiche. In questo articolo ci riferiremo alle emorroidi interne e alle emorroidi esterne come a dilatazioni della parete di vene situate nel tessuto del tratto terminale del retto e dell’ano.

A seconda della loro collocazione, le emorroidi possono essere interne o esterne. Le emorroidi interne si formano prima dell’apertura del retto, al di sopra dello sfintere anale e non sono visibili dall’esterno.

Le emorroidi esterne, invece, sono sottocutanee. Si formano all’altezza dello sfintere anale e sono visibili dall’esterno. Secondo le statistiche, le emorroidi con gonfiore e infiammazione colpiscono circa il 10% della popolazione adulta nei paesi industrializzati.

I sintomi più comuni della presenza di infiammazione e gonfiore a livello delle emorroidi riguardano dolore, bruciore, arrossamento e difficoltà nell’evacuazione delle feci. Può essere presente anche del sanguinamento. Le emorroidi interne possono essere più difficili da individuare. In ogni caso per comprendere meglio il problema e come risolverlo è necessario sottoporsi ad una visita medica.

Il sintomo più comune delle emorroidi è rappresentato da una perdita di sangue. Più il sangue e scuro, più proviene dall’interno dell’intestino. Possono essere presenti prurito, irritazione e fastidio a livello della regione anale, ma anche dolore rettale.

Tra le cause delle emorroidi troviamo alimentazione scorretta, vita sedentaria, problemi intestinali e a livello dell’addome, problemi di circolazione del sangue e stitichezza abituale. Le emorroidi possono essere legate anche a disturbi presenti in altre zone del corpo che possono riguardale la funzionalità della vescica e del cuore.

Tra i rimedi naturali a cui ricorrere in caso di emorroidi e per la prevenzione troviamo i bagni derivativi, che vengono consigliati anche in caso di stitichezza. Bisogna rinfrescare la zona inguinale con per almeno 10 minuti con acqua e con una spugna. I bagni derivativi sono utili per migliorare la circolazione.

Potrete chiedere maggiori informazioni sui rimedi per le emorroidi al vostro medico e al vostro erborista di fiducia. Alcuni spunti utili per quanto riguarda i rimedi naturali per le emorroidi sono rappresentati da pomate alla calendula da applicare nella zona interessata in caso di emorroidi esterne, preparati a base di mirtillo e ribes nigrum per migliorare la circolazione, impacchi all’argilla verde, coni di cipresso, semi di lino per migliorare le funzionalità intestinali e facilitare l’evacuazione.

emorroidi cause rimedi

Tra gli alimenti e le bevande da evitare in caso di emorroidi troviamo le bibite gassate, il caffè, gli alcolici e i superalcolici, i cibi troppo salati e fritti, i formaggi stagionati e gli alimenti troppo ricchi di grassi o che rischiano di infiammare il colon. Tra gli alimenti consigliati troviamo invece mele, mirtilli, ribes, castagne e melone, oltre a banane e ortaggi a foglia verde scuro.

Le cure per le emorroidi esterne prevedono solitamente l’applicazione di pomate, impacchi o unguenti per alleviare l’infiammazione e il bruciore. Anche per quanto riguarda le emorroidi interne esistono creme e unguenti specifici, in merito a cui potrete chiedere maggiori informazioni al vostro medico di fiducia. Nei casi più gravi per le emorroidi interne si interviene con il laser o con la crioterapia. In ogni caso se soffrite di emorroidi, interne o esterne, e se la vostra situazione è molto problematica dovrete discutere del vostro problema con un esperto.

Marta Albè

Fonte foto copertina: Emorroidi Terapia

Leggi anche:

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram