consigli_insonnia

Se anche voi fate parte della famosa Setta degli Insonni, scena memorabile del film "Le conseguenze dell'amore", ecco qualche suggerimento utile e soprattutto molto green per evitare nottate passate in bianco, ad assumere mille posizioni con l'unico scopo di.. addormentarvi.

1) Abbassare la temperatura

Questa è la prima cosa da fare prima di coricarsi. Gli studi dimostrano che le persone dormono meglio al fresco, in particolar modo i bambini. La temperatura ideale per dormire è tra i 15 e i 18 gradi centigradi.

2) Spegnere Pc/Laptop/TV

La luce che viene emessa da TV e schermi dei computer porta il cervello a pensare che è ancora giorno, rendendo più difficile rilassarsi a fine giornata. Esperti suggeriscono di disattivare tutti i componenti elettronici almeno un'ora (preferibilmente due) prima di andare a dormire.

3) Ritorno alla natura

Respirare aria fresca, giocare all'aria aperta durante il giorno aiuta il sonno notturno. Anche solo fare una passeggiata o trascorre del tempo fuori in cortile qualche minuto prima di rientrare a casa dopo lavoro/scuola è decisamente benefico per il sonno.

4) Dieta equilibrata

Assumere cereali come il riso prima di andare a dormire può aiutare il nostro organismo a rilassarsi e quindi riuscire a prendere sonno senza difficoltà. Infatti i cereali sono più facili da digerire inoltre alcuni cereali integrali hanno anche un effetto calmante, come l'avena che agisce sul sistema nervoso rilassandolo. Anche legumi come le lenticchie hanno il potere calmante e sono la scelta ideale per il pasto serale poiché sostituiscono le proteine animali che al contrario possono causare problemi al sonno.

Un bicchiere di vino per rilassarvi? Assolutamente "No", meglio una tazza di tisana magari camomilla, lavanda o menta che aiuta la digestione e a calmare lo stomaco. Ovviamente sono severamente vietate la caffeina e la teina.

Evitare dolci e magari assumere della frutta al posto del biscotto o della fetta di torta dopo cena. La frutta è in grado di soddisfare allo stesso modo le aspettative di zuccheri a fine pasto, ma quelli contenuti in una mela, pera, albicocca ecc..sono più facilmente digeribili. Inoltre un altro vantaggio della frutta è che ha un contenuto elevato di antiossidanti che aiutano a ripulire/disintossicare il nostro corpo mentre dormiamo.

Per finire è molto importante, anche durante i mesi estivi, evitare un pasto serale a base di cibi freddi che sono più difficili da digerire. Infatti quando si mangiano alimenti non cotti il nostro organismo deve lavorare duramente per portare la temperatura del cibo a livello della temperatura corporea, mentre se il cibo è stato cucinato il nostro corpo spenderà meno energia e dunque si rilasserà più facilmente: invece di un insalata fredda meglio mangiare verdure cotte al vapore o stufati e zuppe tiepide lasciate raffreddare magari insaporite con un buon olio di oliva rigorosamente del contadino!

5) Ridurre lo stress

Ma se proprio non riuscite a dormire nonostante tutti gli accorgimenti adottati allora senza esagerare potreste assumere un po' di valeriana o melatonina, rimedi assolutamente naturali contro l'insonnia magari meditando cinque minuti prima di dormire per aiutare la vostra mente a trovare il meritato relax. Per far ciò potete anche dare un'occhiata ai 10 modi per combattere lo stress.

Gloria Mastrantonio

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

banner orto native

La guida utile

La guida per fare un orto in piccoli spazi. Chiara, veloce e gratuita!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram