Jin Shin Jyutsu

Il Jin Shin Jyutsu è un’antica tecnica giapponese che permette di donare energia al nostro corpo grazie all’utilizzo delle dita e alla loro pressione. Si tratta di uno strumento potente per aumentare la consapevolezza del corpo e può rappresentare, secondo la tradizione orientale, una tecnica di auto guarigione.

Il massaggio delle dita si basa sull’idea che in ognuno di noi ci sia un’energia vitale che è parte dell’infinita energia universale. Questa energia fluisce attraverso diversi livelli del corpo e, quando c’è armonia, scorre liberamente senza ostacoli.

La pressione e il massaggio delle dita facilitano il fluire naturale dell’energia. L’obiettivo di questa tecnica è di creare un percorso che ci permetta di ritrovare la nostra armonia e di riequilibrare la nostra energia. Lo squilibrio dell’energia è causato sia da malesseri fisici che da problemi che coinvolgono la sfera emotiva, come ansia e preoccupazione.

Il metodo si basa su un concetto molto semplice: ad ogni dito punto della mano indicato corrisponde un organo o una parte del nostro corpo e, a sua volta, ogni organo è associato ad un’emozione specifica.

In questa tecnica si massaggiano delicatamente le dita e le zone della mano che sono correlate agli organi e alle emozioni su cui vogliamo intervenire.

Per mettere in pratica questa tecnica, il consiglio è di massaggiare ogni dito per tre minuti. Portate sempre la vostra consapevolezza ad ogni dito durante il massaggio e siate nel “qui e ora”.

 arte giapponese

Fonte foto: Sendero Saludable

1) Pollice

Il pollice simboleggia le braccia e lo stomaco. Le emozioni collegate allo stomaco sono l’ansia e la depressione. I sintomi che ci aiutano ad identificare queste condizioni sono nervosismo, dolori addominali e mal di testa.

2) Indice

Il dito indice è collegato ai reni e alla vescica. Le emozioni che prevalgono sono la confusione e la paura. Per identificare che stiamo vivendo questa condizione, i sintomi più comuni sono problemi con il sistema digestivo, mal di schiena e mal di denti.

3) Medio

Il dito medio rappresenta il fegato. Come forse già sapete, il fegato è l’organo collegato alla rabbia. I sintomi da tenere sotto controllo sono emicrania, problemi alla vista e stanchezza frequente.

4) Anulare

L’anulare è il dito della mano che si collega al colon e ai polmoni. Le emozioni e gli stati d’animo in questo caso sono pessimismo, tristezza, dolore e sofferenza. I sintomi sono soprattutto disturbi digestivi, asma e problemi respiratori.

5) Mignolo

Non dimentichiamo l’importanza del dito mignolo. Infatti il mignolo è il dito legato al cuore e all’intestino tenue. Massaggiare questo dito può essere utile per trovare sollievo ai problemi che coinvolgono questi organi. Dal punto di vista emotivo, il mignolo è legato alla tendenza a fingere e a nascondere la verità.

La pressione e il massaggio delle dita (potrete dedicarvi ad ogni dito uno alla volta) è un esercizio molto rilassante da praticare anche quotidianamente per 15 minuti al giorno.

Per procedere, massaggiate ogni dito per 3 minuti, la mattina o la sera. Il consiglio è di massaggiare la mano sinistra al mattino e la mano destra alla sera.

Potrete combinare questa tecnica con lo Yoga e la meditazione per quanto riguarda i benefici legati al rilassamento di mente e corpo.

Conoscevate già questa tecnica? L'avete trovata benefica?

 

Marta Albè

Fonte foto: Cdna

Leggi anche:

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram