Crampi allo stomaco

Crampi allo stomaco, ecco un fastidio che potrebbe comparire all'improvviso senza una motivazione apparente. I crampi allo stomaco, quando non si tratta di nulla di grave, scompaiono rapidamente.

In ogni caso è bene consultare il proprio medico al più presto, soprattutto se i crampi allo stomaco persistono. In attesa di una visita, potete provare ad assumere un rimedio naturale per calmare lo stomaco, ad esempio una tisana alla malva o alla camomilla.

Ecco le cause dei crampi allo stomaco e alcuni rimedi naturali utili.

Cause dei crampi allo stomaco

I crampi allo stomaco possono comparire per motivazioni differenti. Potreste trovarvi di fronte ad una congestione, a problemi generici di cattiva digestione, a un'intossicazione alimentare o anche a problematiche più gravi, come un'appendicite.

Ecco perché non bisognerebbe sottovalutare i crampi allo stomaco. Forse la loro comparsa riguarda qualche irregolarità all'interno della vostra alimentazione. I dolori allo stomaco sotto forma di crampi potrebbero comparire anche a causa di allergie e intolleranze.

Potreste tenere un diario alimentare per comprendere se i crampi allo stomaco di solito compaiono dopo aver assunto un determinato alimento. I crampi allo stomaco possono essere legati anche a problemi intestinali, come la colite, potrebbero rappresentare uno dei sintomi della celiachia.

Alcune donne potrebbero soffrire di crampi allo stomaco in particolare durante i giorni delle mestruazioni. In questo caso potrebbe essere utile comprendere se i dolori diffusi possano essere causati dall'endometriosi.

Tra le possibili cause dei crampi allo stomaco troviamo anche ulcere, calcoli renali e insufficienza renale. Infine, potrebbero rappresentare l'effetto collaterale di un farmaco che avete assunto di recente oppure potrebbero essere legati allo stress.

Rimedi naturali per i crampi allo stomaco

Quando i crampi allo stomaco compaiono da un momento all'altro potrebbe essere utile assumere una tisana per provare ad alleviare i fastidi. Scopriamo quali sono i rimedi naturali e i rimedi della nonna per i crampi allo stomaco. Chiedete maggiori informazioni su questo argomento al vostro erborista di fiducia.

1) Tisana alla camomilla

La tisana alla camomilla è uno dei rimedi della nonna più popolari per i crampi allo stomaco e per il mal di stomaco. La camomilla ha un effetto rilassante che aiuta a calmare lo stomaco. Per una normale tazza di acqua bollente potrete utilizzare una comune bustina di infuso di camomilla o due cucchiaini di fiori di camomilla essiccati. Lasciate in infusione per 5 minuti, filtrate e bevete al momento del bisogno.

2) Tisana alla malva

La malva è un rimedio erboristico molto noto per via delle sue proprietà miorilassanti, in grado di calmare i muscoli. La malva inoltre placa i dolori e le infiammazioni. Preparate una tisana alla malva versando in una tazza di acqua bollente (250 ml) due cucchiaini di malva essiccata oppure una bustina di tisana alla malva che potete acquistare in erboristeria. Lasciate riposare per 5 minuti, filtrate e servite.

3) Acqua di cottura del riso

L'acqua di cottura del riso contiene sostanze in grado di calmare le infiammazioni e di alleviare il mal di stomaco. Di solito quando si ha mal di stomaco si tende a mangiare "in bianco". Se preparerete un po' di riso bianco per pranzo o per cena, non salate l'acqua di cottura. Dopo aver scolato il riso tenete da parte un bicchierino della sua acqua. Dolcificatela con il miele e bevetela tiepida.

4) Acqua e limone

Se i vostri crampi allo stomaco sono provocati da indigestione, potrebbe esservi utile bere un bicchiere di acqua tiepida e limone. Vi basterà versare il succo di mezzo limone in un bicchiere di acqua tiepida e bere lentamente. Il succo di limone stimola la digestione e riequilibra la produzione di acido cloridrico nello stomaco. Grazie all'acqua tiepida questo rimedio non provoca stitichezza.

Leggi anche: Acqua e limone: 10 benefici per la salute

5) Decotto ai semi di finocchio

Per calmare lo stomaco potrete preparare un decotto ai semi di finocchio. Versate due cucchiaini di semi di finocchio in un pentolino insieme a 250 ml di acqua di rubinetto. Portate ad ebollizione e lasciate sobbollire per dieci minuti. Per un gusto più gradevole della bevanda potete aggiungere un pizzico di cannella o qualche fogliolina di menta. Filtrate il tutto e bevete il decotto tiepido per calmare i crampi allo stomaco.

Marta Albè

Fonte foto: wgal.com

Leggi anche:

Gastrite: 10 rimedi naturali
Bruciore di stomaco: 10 rimedi naturali
Ulcera: rimedi naturali e alimenti per proteggere lo stomaco

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog