pressione bassa cause rimedi naturali

Soffrite di pressione bassa? La pressione bassa, o ipotensione, si presenta quando la pressione arteriosa a riposo di un individuo scende al di sotto dei 90/60 mm Hg. Il primo valore indica la pressione massima (pressione arteriosa sistolica), il secondo valore indica invece la minima (pressione arteriosa diastolica).

Cause della pressione bassa

In alcuni casi la pressione bassa può essere fisiologica, cioè può rappresentare una caratteristica tipica di un individuo a cui l'organismo è in grado di adattarsi. L'ipotensione diventa un fastidio quando si presenta sotto forma di cali di pressione e può provocare capogiri, stanchezza improvvisa, affaticamento e svenimento.

Un abbassamento di pressione si può presentare all'improvviso a causa del caldo e dell'afa, oppure può avvenire durante la gravidanza, quando si possono presentare delle alterazioni della pressione legate al ciclo ormonale di questo periodo particolare della vita di una donna.

Il calo di pressione può comparire con disturbi lievi come dei capogiri ma può anche portare ad un vero e proprio svenimento. Tra le cause del calo di pressione possiamo trovare la disidratazione, reazioni allergiche, anemia, emorragie, carenze nutrizionali.

Alcuni farmaci possono avere tra i propri effetti collaterali proprio il calo della pressione. Ecco allora che è importante leggere sempre con attenzione il foglietto illustrativo dei medicinali, con particolare riferimento a diuretici e betabloccanti.

Rimedi naturali per la pressione bassa

Quali sono i rimedi naturali a cui possiamo ricorrere in caso di pressione bassa? Possiamo rivolgerci al nostro erborista di fiducia per ottenere maggiori informazioni a questo proposito. Ecco alcuni spunti di approfondimento che potrebbero interessarvi se soffrite di pressione bassa.

1) Liquirizia

Di solito la liquirizia viene sconsigliata a chi soffre di pressione alta, mentre potrebbe rappresentare un rimedio naturale utile in caso di pressione bassa. Oltre ai classici bastoncini di liquirizia e alle caramelle di liquirizia nera, in erboristeria potrete trovare dei preparati per tisane e infusi a base di liquirizia. Le modalità di assunzione variano da persona a persona e in base al problema da risolvere. Consultate il vostro erborista di fiducia.

Leggi anche: Liquirizia: proprietà, usi e controindicazioni

2) Noce moscata

La noce moscata è una spezia sottovalutata. Viene utilizzata in omeopatia, ad esempio in caso di pressione bassa. Se assunta in dosi eccessive la noce moscata può avere effetti collaterali, ma se siete interessati alla noce moscata in dosi omeopatiche per quanto riguarda il problema della pressione bassa potete consultare il vostro omeopata di fiducia.

Leggi anche: 10 spezie della salute

3) Olio essenziale di menta piperita

La farmacista francese Daniele Festy in "La mia Bibbia degli oli essenziali" (Edizioni Sonda) suggerisce l'olio essenziale di menta piperita come rimedio per la pressione bassa: mettere 2 gocce pure di olio essenziale di menta piperita in un cucchiaino di malto e inghiottire due volte al giorno, una volta alla mattina e una volta dopo pranzo (evitare la sera). Un secondo suggerimento è quello di applicare una goccia di olio essenziale di menta piperita sui polsi e respirare profondamente. Attenzione a scegliere olio essenziale di menta piperita puro e adatto per uso interno. Chiedere maggiori informazioni all'erborista e al farmacista di fiducia.

4) Cedro e sale integrale

In estate, a causa di caldo e afa, i cali di pressione possono essere causati da disidratazione dovuta alla sudorazione più abbondante del solito e magari al fatto di non bere abbastanza acqua. Oltre a bere più acqua, potreste avere bisogno di reintegrare dei sali minerali. Ecco allora che in vostro aiuto accorrono rimedi naturali come il cedro e il sale integrale (non il comune sale industriale da supermercato). Conoscevate già questo rimedio rimineralizzante? Qui tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Leggi anche: Cedro e sale integrale: vitamine e minerali per affrontare il caldo

5) Zenzero

Anche lo zenzero viene considerato un rimedio naturale utile in caso di ipotensione o pressione bassa. Al momento del bisogno potreste masticare un pezzetto di zenzero fresco, una caramella allo zenzero o dello zenzero candito. Altrimenti potreste bere una volta al giorno un infuso allo zenzero da preparare con le bustine per tisana da acquistare in erboristeria o con un cucchiaino di zenzero fresco tritato per tazza.

Marta Albè

Fonte foto: New Health Guide

Leggi anche:

10 consigli alimentari per abbassare la pressione sanguigna

Ipertensione: ecco perché il sale fa aumentare la pressione

L'ipertensione si combatte a tavola con frutta e verdura

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram