Echinacea: più efficace dei farmaci per sconfiggere l'influenza

echinacea influenza

L'echinacea è più efficace dei farmaci per sconfiggere l'influenza. Una nuova ricerca clinica ha messo in luce che un prodotto a base di erbe contenente uno speciale estratto di radice di echinacea risulta efficace quanto il farmaco convenzionale Oseltamivir (Tamiflu) per il trattamento precoce dell'influenza.

I risultati dello studio, effettuato in doppio cieco, sono stati pubblicati online sulla rivista scientifica Current Therapeutic Research. Si tratta di una nuova conferma dei benefici dell'echinacea in caso di influenza.

Per lo studio i ricercatori hanno reclutato 473 pazienti che avevano manifestato sintomi influenzali per meno di 48 ore. Ai pazienti è stata assegnata in modo casuale l'assunzione di Echinaforce Hotdrink, una bevanda a base di echinacea e sambuco europeo per 10 giorni, o di Tamiflu (Oseltamivir) per 5 giorni, seguiti da 5 giorni di placebo. Echinaforce Hotdrink è attualmente prodotto da A. Vogel Bioforce e commercializzato in Svizzera. Lo si trova in vendita online da siti esteri.

Tamiflu (Oseltamivir) appartiene a un gruppo di farmaci chiamati inibitori della neuraminidasi. Questi farmaci prevengono la diffusione del virus dell'influenza nell'organismo e così aiutano ad alleviare o prevenire i sintomi che compaiono a causa dell'infezione influenzale. Viene prescritto per prevenire o curare l'influenza. È un medicinale venduto dietro ricetta medica. Echinaforce Hotdrink è invece un prodotto da banco.

Gli esperti hanno tenuto sotto controllo i pazienti giorno dopo giorno e hanno scoperto che in entrambi i gruppi erano presenti buoni tassi di recupero. Le analisi statistiche hanno rivelato che i due trattamenti non risultavano inferiori l'uno all'altro e che erano approssimativamente uguali nei loro effetti terapeutici. Dopo i 10 giorni stabiliti, la tendenza al maggior recupero dall'influenza ha premiato i pazienti che avevano assunto Echinaforce Hotdrink.

LEGGI anche:

Secondo gli esperti, si tratta di uno studio clinico significativo che documenta i benefici per la nostra salute di questo specifico estratto svizzero di echinacea. È inoltre uno degli studi clinici più ampi sull'echinacea per quanto riguarda il numero di pazienti coinvolti.

La combinazione di echinacea e sambuco europeo ha portato i pazienti a superare l'influenza come un medicinale vero e proprio, senza gli effetti collaterali gastrointestinali – come nausea e vomito – che hanno colpito alcuni soggetti che avevano assunto Oseltamivir.

Secondo le conclusioni degli autori dello studio, è stata così dimostrata l'efficacia di Echinaforce Hotdrink come terapia per il trattamento dell'influenza, paragonabile all'inibitore della neuraminidasi Oseltamivir. La sua assunzione precoce, alla comparsa dei primi sintomi dell'influenza, è considerata importante per garantire l'efficacia del trattamento. Un importante punto in più a favore dell'echinacea e dei rimedi naturali.

Marta Albè

Leggi anche:

Raffreddore e influenza? La risposta naturale è echinacea
Le 10 migliori tisane per raffreddore e influenza