scalzi casa

Vi piace camminare scalzi quando siete in casa? Allora sarete felice di scoprire che la vostra è davvero una buona abitudine. Camminare scalzi fa bene alla salute e in casa lo potrete fare senza problemi e senza rischi.

Ora che l'estate è alle porte, approfittate per camminare molto a piedi nudi quando trascorrerete del tempo in spiaggia. Al ritorno dalle vacanze conservate questa buona abitudine e continuate a camminare a piedi nudi anche in casa.

Si può camminare scalzi anche all'aperto. In Nuova Zelanda a questo proposito troviamo un movimento chiamato Barefooting, formato da chi ama fare passeggiate a piedi nudi nei parchi e nei prati.

Nelle ultime settimane gli esperti statunitensi e inglesi hanno caldamente sconsigliato di indossare le ciabatte infradito come calzature abituali. Forse, allora, sarebbe meglio camminare scalzi? In effetti, sono davvero numerosi i benefici del camminare scalzi. Scopriamo quali sono.

1) Migliorare l'equilibrio e la postura

Il contatto completo della pianta del piede con il suolo o con il pavimento permette al corpo di aumentare la superficie di appoggio e di rimanere in equilibrio senza sforzo. Chi pratica Yoga sa che eseguire le asana a piedi nudi è d'aiuto per mantenere l'equilibrio in modo più agevole. Inoltre alcuni tipi di scarpe, come le infradito e in generale le ciabatte con la suola piatta, non sono l'ideale per la postura. Meglio allora camminare scalzi.

2) Rafforzare piedi e muscoli

Camminare scalzi aiuta a rafforzare i muscoli dei piedi e delle gambe e ad utilizzare meglio le dita dei piedi, che altrimenti rimarrebbero costrette all'interno di una scarpa chiusa. Camminare a piedi nudi è considerato utile per rendere le dita dei piedi più flessibili.

3) Ridurre il gonfiore delle gambe

Soprattutto in estate avete il problema delle gambe che si gonfiano? Camminare scalzi potrebbe essere d'aiuto dato che questa buona abitudine migliora la circolazione del sangue e di conseguenza aiuta a prevenire il gonfiore di gambe e caviglie dovuto proprio a problemi circolatori.

4) Proteggersi dai batteri

Non volete camminare a piedi nudi perché temete germi e batteri? In realtà alcuni studi ci mettono in guardia proprio dai germi e dai batteri che sono presenti però nelle nostre calzature. Se sono le questioni igieniche a ostacolare la vostra voglia di camminare scalzi, pensate che state sperimentando questa buona abitudine a casa vostra, su pavimenti che avrete appena pulito.

5) Dire addio alle sostanze tossiche

Indossare le scarpe mentre siete in casa potrebbe non essere una buona abitudine. Entrare in casa con le scarpe può rappresentare una via di ingresso non solo per i germi ma anche per sostanze tossiche come gli erbicidi. Allora ricordate sempre di togliervi le scarpe prima di entrare in casa.

Marta Albè

Leggi anche:

10 buoni motivi per togliersi le scarpe prima di entrare in casa
L'importanza del contatto diretto con la terra
Camminare: 10 motivi per farlo almeno 30 minuti al giorno

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram