Aloe Vera: come estrarre il gel e 10 modi per usarlo

aloe vera gel usi

Avete una pianta di Aloe Vera sul balcone? Allora forse vi piacerebbe sapere come estrarre il gel d'Aloe Vera dalle sue foglie e come utilizzare questo portentoso rimedio naturale molto utile da avere sempre a portata di mano per la cura della pelle e non solo.

Il gel d'Aloe Vera è un rimedio naturale multiuso davvero benefico per la cura della bellezza e della salute. Ecco perché vale davvero la pena di provare a coltivare una piantina di Aloe Vera in vaso o in giardino.

Come estrarre il gel d'Aloe Vera

Tenete conto che per avere a disposizione un gel d'Aloe Vera adatto da utilizzare come rimedio naturale la vostra piantina di Aloe Vera dovrà essere matura, cioè dovrà avere almeno 3 anni di età.

Il consiglio è di utilizzare subito il gel d'Aloe Vera estratto dalle foglie e soprattutto di procedere subito all'estrazione del gel dopo aver reciso una foglia di Aloe Vera. Se dovesse avanzare del gel d'Aloe Vera, lo potrete conservare in frigorifero in un barattolo di vetro ben chiuso per un massimo di 2 settimane.

Recidete la foglia di Aloe Vera dalla vostra pianta partendo dal basso. A questo punto dovrete incidere la foglia lungo tutto il suo contorno con un coltello. Dovrete eliminare la parte spinosa, incidere bene un punto della foglia e lasciare fuoriuscire il liquido giallo presente (che ha effetto lassativo). In questo modo potrete spremere la foglia in modo da avere a disposizione soltanto del gel d'Aloe Vera. Potete separare la foglia in due parti e aiutarvi nell'estrarre il gel di Aloe Vera con un cucchiaino o con un coltello.

Se il gel d'Aloe Vera così conservato dovesse cambiare colore, significa che si è rovinato e non è più utilizzabile. Dovrete procedere ad estrarre del nuovo gel d'Aloe Vera da una foglia della pianta al momento del bisogno.

Ecco un video che vi aiuterà a capire come estrarre il gel d'Aloe Vera.

10 modi per usare il gel d'Aloe Vera

Il gel d'Aloe Vera estratto in maniera casalinga è adatto per uso interno? Talvolta si consiglia di non ingerire il gel d'Aloe Vera ricavato in casa, a causa di possibili residui di aloina, una sostanza fortemente lassativa, che nei processi di lavorazione per ottenere il succo di aloe vera viene eliminata industrialmente. L'aloina corrisponde al liquido giallo che dovrete eliminare durante l'estrazione del gel d'Aloe Vera.

Se siete in dubbio sull'assunzione alimentare del gel d'Aloe Vera ricavato dalle vostre piantine, per questo tipo di utilizzo scegliete piuttosto del gel o succo di Aloe Vera pensato per uso interno – ad esempio come integratore o prodotto depurativo – che porrete trovare facilmente in erboristeria e nei negozi di prodotti naturali. Potrete invece andare sul sicuro per quanto riguarda l'uso esterno – ad esempio su pelle e capelli – del gel d'Aloe Vera estratto da voi nella maniera corretta.

Può essere utile frullare il gel d'Aloe Vera per renderlo più omogeneo e facile da applicare. Ricordate di conservare il gel d'Aloe Vera in frigorifero per un massimo di 15 giorni in un barattolo di vetro.

Ecco come utilizzare il vostro gel d'Aloe Vera.

1) Rimedio per le scottature solari

È l'utilizzo più conosciuto del gel d'Aloe Vera. Si tratta semplicemente di applicare sulla pelle arrossata e scottata dal sole il gel d'Aloe Vera dopo una giornata trascorsa in spiaggia o comunque sotto il sole. Il gel d'Aloe Vera in questo caso svolge un'azione lenitiva e rinfrescante.

2) Impacco e gel per capelli

Per utilizzare il gel d'Aloe Vera come impacco per capelli vi sarà utile frullarlo per ottenere un composto più omogeneo. Potrete applicare il gel d'Aloe Vera sui capelli umidi prima dello shampoo e lasciare agire per 15-30 minuti prima di passare al lavaggio, per ottenere capelli morbidi e splendenti. Piccole quantità di gel d'Aloe Vera sono utili per sostituire il comune gel per capelli. Usate uno, due o più cucchiai di gel d'Aloe Vera come impacco a seconda della lunghezza di capelli.

3) Acne e brufoletti

Per alleviare i segni dell'acne e per contrastare il brufoletto dell'ultimo minuto, non dimenticate di applicare del gel d'Aloe Vera sulle parti interessate, come rimedio naturale disinfiammante e cicatrizzante. Il gel d'Aloe Vera è trasparente e facile da assorbire. Lo potrete applicare in qualsiasi momento della giornata, in caso di emergenza, o in quantità maggiori come impacco per la pelle prima di andare a dormire.

4) Crema per il viso e per il corpo

Se la vostra pelle assorbe bene il gel d'Aloe Vera senza arrossarsi e senza pizzicare, potrete usare proprio questo rimedio naturale come crema per il viso e per il corpo soprattutto in estate, quando siete alla ricerca di un prodotto più leggero, in sostituzione della classica crema idratante.

5) Infiammazioni delle gengive

Il gel d'Aloe Vera è molto utile come rimedio naturale per le infiammazioni delle gengive e del cavo orale per via delle sua proprietà antibatteriche e antimicrobiche. Potrete massaggiare piccole quantità di gel d'Aloe Vera sulle gengive arrossate o infiammate e su piccole fiacche presenti nel cavo orale.

aloe vera gel

fonte foto: gate309.com

6) Rimedio per la stitichezza

Il gel d'Aloe Vera e il succo di Aloe Vera spesso vengono proposti come rimedio per la stitichezza. Potrebbe essere utile assumere di tanto in tanto un cucchiaino di gel d'Aloe Vera o un bicchierino di succo di Aloe Vera per prevenire e contrastare la stitichezza. Se temete che il gel d'Aloe Vera casalingo sia troppo lassativo, affidatevi a prodotti specifici a base di Aloe Vara in vendita in erboristeria.

7) Punture di insetti

Cosa applicare sulla pelle in caso di punture di insetti, in particolare se si tratta di punture di zanzara? Un rimedio naturale utile in caso di punture di insetti sia per gli adulti che per i bambini è proprio il gel d'Aloe Vera che potrete applicare sulle zone interessate in piccole quantità proprio come se fosse una pomata. Aiuta a ridurre prurito e rossore.

8) Collutorio naturale

Se avete i denti o le gengive sensibili il gel d'Aloe Vera vi può essere utile per preparare un collutorio naturale. Vi basterà mescolare un cucchiaino di gel d'Aloe Vera in un bicchiere d'acqua. Se volete, potete aggiungere anche un pizzico di bicarbonato di sodio, come nel più classico collutorio fatto in casa.

9) Prevenire e combattere la forfora

Potrete provare a prevenire e combattere la forfora con un semplice gesto grazie al gel d'Aloe Vera. Cospargete un cucchiaio di gel d'Aloe Vera sul cuoio capelluto e massaggiate delicatamente con le dita in modo da toccare ogni zona interessata dalla forfora. Lasciate agire per 30 minuti e poi fate lo shampoo.

10) Disinfettante mani fai-da-te

Il gel d'Aloe Vera è utile per preparare un prodotto fai-da-te per disinfettare le mani quando si è fuori casa. Ne potrete portare con voi un piccolo flacone o barattolino. Si tratta di arricchire il gel d'Aloe Vera con Tea Tree Oil, olio essenziale di lavanda e olio essenziale di chiodi di garofano. Qui la ricetta.

ACQUISTA L'ALOE VERA SU AMAZON

Marta Albè

Leggi anche:

Aloe Vera: come coltivarla e utilizzarla
Aloe Vera: 10 ottimi motivi per coltivarla in casa o in giardino
Aloe Vera: utilizzarla nel modo giusto

- 20 fantastici utilizzi dell’Aloe Vera

- Gel Aloe Vera: in crema o in succo, gli utilizzi