bruciore di stomaco

Bruciori di stomaco, almeno una volta nella vita vi sarà capitato di provare questo fastidio più o meno duraturo. La sensazione di bruciore si presenta di solito alla bocca dello stomaco, nella parte inferiore del petto. Gli acidi dello stomaco possono risultare irritanti, soprattutto con il rischio che raggiungano le pareti dell'esofago.

Se il bruciore di stomaco si verifica spesso oppure è duraturo e provoca molto dolore, è necessario rivolgersi al medico per scoprire le cause, che potrebbero essere legate sia all'alimentazione che agli stili di vita e allo stress. Il problema può essere anche legato ai cambiamenti ormonali durante adolescenza e gravidanza.

Ecco 10 rimedi naturali per i bruciori di stomaco.

1) Cibi da evitare

Se sapete di soffrire di bruciori di stomaco, per prevenire il disturbo cercate di evitare il più possibile alcuni cibi, anche in base alla vostra esperienza personale. Quelli che possono causare bruciori di stomaco sono soprattutto i cibi grassi e piccanti, ma anche bevande come caffè, bibite gassate e alcolici. In caso di bruciori di stomaco il medico potrebbe suggerirvi di eliminare alcuni alimenti o bevande per un periodo dalla vostra dieta, come il caffè, il cioccolato, i formaggi grassi e i pomodori.

2) Zenzero

Lo zenzero è un antico rimedio per ogni tipo di problema di stomaco. È un antinfiammatorio naturale che può aiutare a neutralizzare il bruciore e a donare sollievo. È un rimedio formidabile soprattutto sotto forma di tisana. Per calmare i bruciori di stomaco c'è anche chi preferisce masticare un pezzetto di zenzero fresco.

3) Finocchio

Il finocchio è considerato un alimento e un rimedio naturale adatto per neutralizzare l'acidità di stomaco e può anche aiutare la digestione. Viene considerato adatto al bruciore di stomaco per il suo pH tendente all'alcalinità. Per un pasto leggero quando soffrite di bruciore di stomaco preparate un piatto di finocchi crudi o cotti.

4) Sedano

Un alimento utile in caso di bruciori di stomaco è il sedano, che potrete abbinare al finocchio a crudo per un pinzimonio leggero da condire con olio extravergine delicato. Il sedano aiuta l'apparato digerente a produrre saliva e a neutralizzare l'acidità durante la digestione. Inoltre è ricco d'acqua e fibre e presenta un basso apporto calorico.

5) Bicarbonato di sodio

Alcuni dei più noti rimedi della nonna suggeriscono di bere un bicchiere d'acqua in cui avrete disciolto un pizzico di bicarbonato di sodio per calmare i bruciori di stomaco. Altri invitano ad aggiungere all'acqua, oltre a un pizzico di bicarbonato, anche qualche goccia di succo di limone, soprattutto per favorire la digestione.

Leggi anche: 50 straordinari usi alternativi del bicarbonato di sodio

6) Aloe vera

Molti di noi conoscono l'aloe vera come rimedio naturale per piccole scottature e bruciature della pelle. Il succo di aloe vera - che potete trovare in erboristeria - è considerato un rimedio utile per i bruciori di stomaco. Chiedete maggiori informazioni al vostro erborsita per l'assunzione, dato che può essere lassativo.

Leggi anche: Aloe vera: 10 motivi per coltivarla in vaso o in giardino

7) Canarino

Un altro rimedio della nonna molto popolare per i disturbi di stomaco è il canarino. Si tratta di una bevanda a base di limone. Ricordate di scegliere sempre limoni bio o non trattati soprattutto quando si tratta di utilizzare la scorza e non dimenticate che il succo di limone, nonostante sia acido, nel nostro organismo ha effetto alcalinizzante. Qui le istruzioni per preparare il canarino.

8) Acqua di cocco

L'acqua di cocco è una bevanda ricca di benefici per la salute che si ottiene dalla noce di cocco ancora verde. È considerata utile in caso di bruciori di stomaco, anche per aiutare a reidratare e rimineralizzare l'organismo. Il consiglio è di bere un bicchiere di acqua di cocco al giorno, in particolare al mattino a stomaco vuoto.

Leggi anche: Acqua di cocco: 10 benefici per la salute

9) Tisana alla menta

Un rimedio considerato utile per il bruciore di stomaco (ma non per il reflusso acido) è la menta. Per attenuare il bruciore di stomaco potrete masticarne alcune foglioline fresche oppure preparare una tisana. Basta un cucchiaino di mentra tritata, fresca o secca, per ogni tazza di tisana da bere una o due volte al giorno.

10) Mandorle

Mangiare alcune mandorle dopo i pasti è considerato un rimedio utile per prevenire e alleviare il bruciore di stomaco. Il suggerimento è di masticare le mandorle a lungo fino a tritarle bene con i denti in modo che rilascino degli oli benefici in grado di calmare il fastidio.

Marta Albè

Fonte foto: eveningpediatrics.com

Leggi anche:

Ulcera: 10 rimedi naturali e alimenti per proteggere lo stomaco
Digestione: 10 rimedi naturali per favorirla

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog