batteri super resistenti antibiotici uk

A causa dell'abuso di antibiotici torna la minaccia dei batteri super resistenti, che in Gran Bretagna potrebbero uccidere fino a 80 mila persone.

Si tratta dei nuovi dati comunicati dal Governo britannico, secondo cui le infezioni da super batteri potrebbero mietere decine di migliaia di vittime. Stiamo ritornando indietro nel tempo, come nella grande epidemia di peste bubbonica del Seicento? La notizia è stata diramata dal Dipartimento per la gestione delle emergenze nazionali della Gran Bretagna.

Il contagio causato dai batteri super resistenti sarebbe diffuso soprattutto negli ospedali. In Gran Bretagna si teme che la medicina non riesca ad affrontare la situazione. Questi batteri risultano resistenti agli antibiotici comunemente in uso.

Ecco allora che la Gran Bretagna lancia un vero e proprio allarme: le più semplici operazioni potrebbero porre a rischio i pazienti a causa dei batteri resistenti agli antibiotici in assenza di farmaci efficaci per contrastarli.

I timori maggiori degli esperti britannici riguardano i batteri Escherichia Coli e Staphylococcus Aureus. I maggiori problemi riguarderebbero i soggetti immunodepressi. Gli esperti britannici temono le infezioni da super batteri non soltanto nelle sale operatorie ma anche nelle comuni corsie ospedaliere.

Si tratta al momento del primo studio in grado di diramare stime ufficiali sul numero delle possibili vittime di batteri super resistenti agli antibiotici in Gran Bretagna. L'abuso di antibiotici renderebbe i batteri sempre più forti di fronte alle sostanze utilizzate dalla medicina per debellarli.

Tra i Paesi ad alto rischio per l'abuso di antibiotici troviamo proprio l'Italia, secondo il Centro europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie (Ecdc). I pazienti dovrebbero utilizzare gli antibiotici soltanto quando è realmente necessario e in mancanza di alternative per non incrementare il fenomeno dello sviluppo di batteri super resistenti. Infine, anche le prescrizioni di farmaci da parte dei medici dovrebbero seguire le reali emergenze e il buon senso per contrastare il fenomeno dei batteri super resistenti.

Esiste una soluzione al problema dei batteri super resistenti agli antibiotici? La ricerca in questo campo continua e di recente gli esperti dell'Università di Nottingham hanno pubblicato i risultati di una nuovo studio basato sulla riscoperta di un antico rimedio anglosassone a base d'aglio che si è rivelato efficace in laboratorio per annientare lo Stafilococco resistente ai comuni antibiotici. Saranno i rimedi naturali e del passato ad avere la meglio sui batteri super ressitenti e a contribuire ad arginare eventuali epidemie?

Scarica qui il rapporto Review on Antimicrobial Resistance 2015.

Marta Albè

Leggi anche:

Scoperto nuovo antibiotico contro i super batteri resistenti ai farmaci

Batteri resistenti agli antibiotici? Nascono negli allevamenti

Allevamenti intensivi: i batteri resistenti agli antibiotici causano 23 mila morti all'anno

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram