raucedine

Raucedine, mal di gola, afonia. Quali sono i rimedi naturali e omeopatici per migliorare le condizioni della nostra voce? Il dottor Roberto Ciuffolotti, medico otorino laringoiatra esperto in omeopatia a Rimini, mette a disposizione la propria conoscenza sui rimedi omeopatici per i disturbi della voce. Abbiamo inoltre indicato alcuni dei rimedi naturali che vengono applicati in questo ambito, come l'utilizzo della malva e dell'erismo, l'erba dei cantanti.

Ecco quali sono i principali disturbi della voce e 10 consigli utili, rimedi naturali e omeopatici che potrebbero esservi d'aiuto.

I disturbi della voce

1) Raucedine: conosciuta anche con il termine di xerofonia, si caratterizza per la voce roca e velata, ed è uno tra i principali sintomi legati alle patologie invernali.

2) Fonoastenia: si tratta di una diminuzione dell'intensità di emissione della voce o dell'interruzione di una nota emessa. La voce si presenta debole e affaticata.

3) Afonia: la voce risulta totalmente assente. Può essere determinata da diversi fattori, come affaticamento psicofisico, inalazione di corpi estranei, paralisi bilaterale dei muscoli della fonazione di entrambe le corde vocali.

RIMEDI NATURALI E OMEOPATICI PER I DISTURBI DELLA VOCE

1) Homeox

Rimedio omeopatico studiato per un rapido sollievo in caso di affaticamento alle corde vocali. La sua formulazione contiene alcune sostanze tradizionalmente utilizzate dalla farmacologia omeopatica per il trattamento sintomatico della laringite acuta. La posologia è di 2 compresse ogni 2-3 ore, fino alla graduale diminuzione dei sintomi. Lo si può assumere anche per la prevenzione nelle dosi di 1 compressa al giorno per tutto il tempo in cui la voce verrà utilizzata più del solito.

2) Phytolacca 7 CH

Nella dose di 5 granuli ogni 2-3 ore viene prescritto in particolare in presenza di infiammazione estesa della gola, con raucedine e dolore laringeo irradiato alle orecchie.

3) Kalium bichromicum 9 CH

Il trattamento con medicinali omeopatici è indicato anche quando i disturbi della voce sono causati da reflusso gastro-esofageo, con coinvolgimento della faringe e delle corde vocali, che possono irritarsi. In particolare l'esperto consiglia l'assunzione di Kalium bichromicum 9 CH e Argentum nitricum 9 CH assumendo di entrambi 4 granuli 3 volte nel corso della giornata lontano dai pasti e riducendo la frequenza in base al miglioramento ottenuto.

4) Fumenti con il bicarbonato

I fumenti (o suffumigi) con il bicarbonato di sodio sono utili non soltanto in caso di raffreddore e naso chiuso, ma anche per i disturbi della voce. In particolare l'esperto consiglia fumenti con acqua e bicarbonato o camomilla (fiori interi secchi da versare in una pentola di acqua molto calda) e bicarbonato.

Leggi anche: Fumenti e suffumigi contro raffreddore e mal di gola

5) Olio essenziale di cipresso

In caso di voce rauca e di calo della voce, la farmacista francese Danièle Festy, esperta in oli essenziali, suggerisce di utilizzare olio essenziale di cipresso. Versare 1 goccia di olio essenziale di cipresso in 1 cucchiaino di sciroppo d'acero e unire il tutto ad un infuso di timo. Ripetere il rimedio 3 volte al giorno. Per maggiori informazioni consultate la guida: "La mia Bibbia degli oli essenziali" (Edizioni Sonda).

6) Erisimo

L'erisimo è conosciuto come erba dei cantanti - considerata ottima per le infiammazioni della gola. Viene utilizzata per la preparazione di una tintura madre e di tisane. È consigliata per laringiti, faringiti e tracheiti. Si trova anche in compresse. Per la tintura madre, il consiglio è di assumerne da 30 a 50 gocce con un po' d'acqua per 2/3 volte al giorno. Qui altre info utili.

Leggi anche: Erisimo: l'erba dei cantanti ottima per le infiammazioni della gola

7) Malva

In caso di infiammazione delle prime vie aeree e di disturbi quali laringite, faringite e tosse, si può preparare una tisana di malva (si trova facilmente in erboristeria) da bere al bisogno lasciando in infusione per circa 10-15 minuti 1 cucchiaino di fiori e foglie per ogni tazza d'acqua bollente utilizzata. Qui altre info utili su usi e proprietà della malva.

Leggi anche: Malva: proprietà e utilizzi

8) Zenzero

In caso di raucedine potete preparare una tisana a base di zenzero, che vi aiuterà a trovare sollievo. Questa tisana è utile anche per prevenire il raffreddore. Con zenzero, cannella, chiodi di garofano e tè bancha potrete preparare una tisana adatta. Qui la ricetta completa.

Leggi anche: Meraviglioso zenzero: ecco la tisana per prevenire il raffreddore

9) Evitare alcol e caffè

In caso di reflusso gastrico che influisce sui disturbi della voce, l'esperto consiglia di evitare alcol, caffè, e cibi acidi. Se ci si stende dopo i pasti, meglio farlo mantenendo il busto in posizione il più possibile verticale.

10) Evitare il fumo

Evitare il più possibile il fumo, anche passivo, e gli alcolici: il tabacco in particolare è tra le principali cause dell'irritazione cronica della laringe e della progressiva edemizzazione delle corde vocali. Esso inoltre favorisce i danni generati dal reflusso gastroesofageo e aumenta il rischio di sviluppare patologie degenerative a livello mucoso, secondo le indicazioni dell'esperto.

Quali sono i vostri rimedi naturali per i disturbi della voce?

Marta Albè

Leggi anche:

La tua farmacia naturale: rimedi e occorrente per i piccoli problemi quotidiani
Le 10 migliori tisane per raffreddore e influenza
Mal di gola: 10 rimedi naturali

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram