rimedi naturali verruche

Cosa sono le verruche? Le verruche sono formazioni cutanee benigne solitamente di origine virale. Sono composte da un nucleo di tessuto interno, vascolarizzato, e da strati di tessuto epiteliale.

La comparsa delle verruche avviene dopo un contagio superficiale. Il virus rimane confinato nella pelle e non è presente nel sangue.

Cause delle verruche

Si ritiene che la causa principale della comparsa delle verruche sia il virus del papilloma umano, noto come virus HPV. Si parla talvolta di verruche giovanili quando esse compaiono in giovani e bambini, in particolare nella zona delle mani e del viso. Le diverse tipologie di verruche sono in ogni caso dovute a virus e sono contagiose. Il contagio avviene solitamente in luoghi molto frequentati come docce, palestre e piscine, dove il clima caldo e umido favorisce la sopravvivenza del virus in forma attiva.

Tipologie di verruche

Le verruche possono svilupparsi in qualsiasi zona del corpo. Ma spesso si presentano in alcuni punti specifici, come le mani, i piedi, i gomiti e le ginocchia. Possono presentare delle microlesioni in cui il virus può annidarsi, causate dal frequente contatto con l'ambiente esterno.

Verruche comuni: le verruche comuni hanno lo stesso colore della pelle o tendono ad un colore rossastro, hanno superficie ruvida e rugosa, caratteristica da cui le si riconosce.

Verruche plantari: compaiono solo sulla pianta del piede e all'interno, possono presentare dei puntini scuri, che aiutano a distinguerle dai calli. Sono di solito più morbide rispetto alle verruche comuni.

Verruche volgari: le verruche volgari vengono dette anche porri. Hanno un colorito grigio-giallastro e superficie irregolare, per via della presenza di tanti rilievi. Sono formazioni benigne per cui si seguono le stesse cure previste per le altre tipologie di verruche (cfr. "La salute senza medicine – Curarsi con le medicine naturali" - Librex).

Rimedi naturali per le verruche

Per quanto riguarda le verruche, si agisce con metodi diversi. L'asportazione chirurgica totale della zona cutanea in cui è presente la verruca può lasciare delle cicatrici. Inoltre la verruca potrebbe ricomparire, per questo tale metodo viene usato sempre meno.

La crioterapia consiste invece nel congelamento dell'area affetta tramite azoto liquido applicato localmente. Le cellule si staccano naturalmente e l'epidermide in seguito si rigenera. Si ricorre anche al laser, un metodo che consiste nella bruciatura della verruca. Esistono dei rimedi naturali per le verruche? Eccone alcuni.

Patata

Questo rimedio consiste nel tagliare una fetta sottile di polpa di patata fresca e nell'applicarla e strofinarla sulla verruca una o due volte al giorno, per 5-10 minuti, per 7-10 giorni. Il rimedio promette di far regredire e poi sparire la verruca. Tentar non nuoce.

Lattice di fico

Il lattice di fico estratto dalle foglie, da frutti o rametti di questa pianta viene considerato un rimedio naturale contro le verruche. Viene applicato sulle verruche e lasciato asciugare per poi coprire la parte con un cerotto per proteggerla dall'azione sensibilizzante del lattice di fico. La medicina naturale suggerisce di ripetere l'applicazione ogni giorno fino alla scomparsa della verruca. Altre piante considerate utili, oltre al fico, per quanto riguarda il lattice da applicare sono la celidonia, la parietaria e l'erba pignola.

Vitamina E

I preparati oleosi a base di vitamina E sarebbero in grado di portare alla morte della verruca se utilizzati localmente. Questi preparati vengono usati anche come crema anti-irritazione cutanea.

Argilla

Impacchi all'argilla, con l'aggiunta di cloruro di magnesio, fanno parte dell'argilloterapia per le verruche. L'argilloterapia suggerisce di fare impacchi giornalieri locali di almeno un'ora a base di argilla con l'aggiunta di un pochino di cloruro di magnesio. Chiedete maggiori informazioni al vostro erborista o farmacista di fiducia.

Agopuntura

La pratica dell'agopuntura potrebbe essere utile per favorire la scomparsa delle verruche. L'agopuntura in questi casi andrebbe applicata sia per favorire il riequilibrio generale sia in modo più specifico per stimolar e i punti che possono aiutare a risolvere il problema.

Oli essenziali

Secondo la farmacista francese Danièle Festy, il virus che causa le verruche scompare così come è arrivato. Sostiene che sia inutile sottoporsi a trattamenti dolorosi come le asportazioni chirurgiche delle verruche o l'azoto liquido e specifica che la scomparsa delle verruche può essere accelerata grazie agli oli essenziali. Suggerisce di richiedere in farmacia la preparazione di un mix di oli essenziali da applicare ogni giorno sulle verruche nella quantità di una goccia, in particolare dopo il bagno. Ripetere due volte al giorno per 2-3 settimane fino alla scomparsa della verruca. Il mix è composto dai seguenti oli essenziali (1 ml ciascuno, per un totale di 5 ml): origano completo, ginepro, cassia, chiodi di garofano, santoreggia montana. (cfr. "La mia Bibbia degli oli essenziali" di Denièle Festy – Sonda).

Marta Albè

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram