Il grasso non è solo un male. Quello sottocutaneo aiuterebbe a proteggerci contro le infezioni. In un nuovo studio pubblicato su Science la sorprendente scoperta: la risposta immunitaria alle infezioni della pelle può dipendere da ciò che sta... sotto di essa.


Guidati dal professor Richard Gallo, i ricercatori della University of California, San Diego School of Medicine hanno portato alla luce un ruolo precedentemente sconosciuto per le cellule adipose del derma, conosciute come adipociti. Producono infatti peptidi antimicrobici che aiutano a respingere batteri invasori e altri agenti patogeni .

"Fino a oggi spensava che, una volta rotta la barriera cutanea, tutta la responsabilità della protezione contro la sepsi fosse delle cellule circolanti del sangue come neutrofili e macrofagi", ha detto Gallo. "Ma ci vuole tempo per reclutare queste cellule (per il sito della ferita). Mostriamo ora che le cellule staminali del grasso sono responsabili della nostra protezione. E 'stato del tutto inaspettato. Non si sapeva che gli adipociti potessero produrre antimicrobici".

La difesa del corpo umano contro le infezioni microbiche è complessa e sviluppata su più livelli. Coinvolge numerosi tipi di cellule e si conclude con l'arrivo dei neutrofili e dei monociti - cellule specializzate che letteralmente divorano patogeni mirati. Ma prima che questi circolanti globuli bianchi arrivino sulla scena, il corpo richiede una risposta più immediata per contrastare la capacità di molti microbi di aumentare rapidamente in numero.

Questo lavoro è svolto da cellule epiteliali, mastociti e leucociti residenti nella zona di infezione. Così le cellule di grasso producono alti livelli di un peptide antimicrobico (AMP), utilizzato nella risposta immunitaria innata per uccidere direttamente batteri invasivi, virus, funghi e altri agenti patogeni. Tuttavia, negli esseri umani sta diventando sempre più chiaro che la presenza di AMP può essere un'arma a doppio taglio. L'obesità potrebbe portare cellule di grasso che, al contrario, riducono la difesa contro le infezioni.

Roberta Ragni

LEGGI anche:

Obesity day 2014: i rischi del sovrappeso e i consigli degli esperti

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram