Tisane rilassanti: 10 ricette contro stress e insonnia

tisane rilassanti

Alla fine di una lunga giornata è arrivato il momento del relax. Cosa c'è di meglio di una bella tisana rilassante alla sera, magari prima di andare a dormire? Le risane rilassanti aiutano a favorire il buon riposo e a preparare l'organismo ad un sonno ristoratore.

Dosi consigliate per la preparazione di una tisana rilassante: 1 bustina di tisana per tazza oppure 1 o 2 cucchiaini delle foglie e/o dei fiori essiccati del rimedio prescelto in una tazza da 250 ml di acqua bollente. Per indicazioni più specifiche, in base ai vostri eventuali problemi di salute, vi consigliamo di fare riferimento al vostro erborista di fiducia.

1) Tisana alla passiflora

La tisana alla passiflora viene preparata sotto forma di infuso utilizzando due cucchiaini di passiflora essiccata per ogni tazza d'acqua bollente (250 ml) e può essere assunta nella quantità di due tazze al giorno. A questo proposito potete chiedere ulteriori informazioni al vostro erborista di fiducia. La passiflora infatti viene utilizzata in erboristeria per la preparazione di rimedi naturali utili in caso di ansia, angoscia e insonnia. La passiflora agisce con un effetto rilassante e sedativo sul sistema nervoso centrale.

Leggi anche: Ansia: 10 rimedi naturali per alleviare il panico

2) Tisana alla melissa

Potete preparare una tisana alla melissa a partire dalle sue foglie essiccate e sminuzzate. Raccogliete e essiccate la melissa se la coltivate in vaso o in giardino, oppure acquistate le foglie di melissa per tisane in erboristeria. La melissa ha proprietà calmanti e rilassanti. Inoltre questa tisana ha un ottimo sapore.

LEGGI anche: Le erbe del relax: melissa, passiflora, tiglio e valeriana

3) Tisana al tiglio

La tisana al tiglio è utile contro i disturbi del sonno, è calmante e sedativa e ha ottime proprietà diuretiche. Questa tisana potrebbe essere controindicata in caso di allergia a tale pianta, come può avvenire per tutte le tisane a base di erbe officinali. Scegliete dunque il rimedio più adatto a voi. Dosi consigliate: 2 cucchiaini di tiglio essiccato in una tazza da 250 ml d'acqua.

4) Tisana alla malva

Con la malva potrete preparare una tisana rilassante che avrà inoltre proprietà emollienti nei confronti dell'intestino. La malva ha anche proprietà lenitive utili in caso di infiammazioni del tratto urinario e di lievi episodi di cistite. Rilassa i muscoli dell'intestino e facilita il transito delle tossine. Per il benessere intestinale può essere utile accompagnare il consumo di tisane alla malva con quello di semi di lino.

5) Tisana alla valeriana

La valeriana è molto nota dal punto di vista officinale per le sue proprietà rilassanti e calmanti. Per preparare un infuso alla valeriana vi serviranno 1 cucchiaino raso di radice di valeriana e 1 tazza di acqua bollente da 150-200 ml. La tisana alla valeriana ha proprietà sedative. È utile assumerla prima di andare a dormire.

6) Tisana al biancospino

La tisana al biancospino è adatta per combattere l'ansia, lo stress, l'agitazione nervosa. Non provoca sonnolenza e non impedisce la guida. Il biancospino ha proprietà sedative, ansiolitiche e ipotensive. Nelle tisane rilassanti può essere abbinato, ad esempio, a passiflora, melissa e luppolo. Per preparare questa tisana si possono utilizzare bacche e foglie di biancospino.

7) Tisana alla verbena

La tisana alla verbena è utile non soltanto per il relax ma anche per calmare la tosse, grazie alle sue proprietà sedative. La tisana alla verbena si utilizza in caso di tosse e bronchite. Calma lo stimolo della tosse e ha effetto mucolitico. L'effetto sedativo sulla tosse si riflette su tutto l'organismo con una maggiore tranquillità.

8) Tisana al luppolo

Il luppolo viene utilizzato per la preparazione di tisane rilassanti in abbinamento alla camomilla o alla melissa. Si impiegano i fiori di luppolo essiccati. La tisana al luppolo viene consigliata in caso di disturbi di stomaco di origine nervosa, di disturbi digestivi e di inappetenza. Inoltre è benefico per il fegato e la cistifellea, sempre sotto forma di tisana. Il luppolo ha proprietà sedative, antispasmodiche e antinfiammatorie.

9) Tisana alla lavanda

Anche i fiori di lavanda, preparati per uso erboristico, sono adatti alla preparazione di tisane rilassanti, anche in abbinamento ad altri rimedi, come la camomilla e la melissa. La tisana alla lavanda distende i nervi ed ha proprietà digestive. L'infuso alla lavanda aggiunto all'acqua della vasca da bagno calma le persone nervose. Il consiglio è di abbinare un pizzico di fiori di lavanda alla classica tisana rilassante alla camomilla.

10) Tisana alla camomilla

L'infuso di camomilla è il classico dei classici quando pensiamo alle tisane rilassanti. Potrete preparare la tisana alla camomilla in modo molto semplice sotto forma di infuso a partire da due cucchiaini di fiori di camomilla essiccati per tazza, o dalle classiche bustine. Con i fiori di camomilla freschi potete preparare un decotto, portandone ad ebollizione un cucchiaio in un pentolino con mezzo litro d'acqua.

Marta Albè

Leggi anche:

Insonnia: 10 ricette e rimedi che aiutano a dormire

10 infusi da preparare a costo zero

Pin It