dormire bene buon riposo

INSONNIA, cosa fare prima di coricarsi per riposare meglio? Il riposo e il buon sonno sono la chiave per iniziare al meglio una nuova giornata. Durante la notte il nostro corpo si ricarica e si autoripara. Dunque cerchiamo di non sottovalutare mai l'importanza di dormire bene e proviamo a coricarci sempre alla stessa ora, come regola generale per donare al nostro corpo un ritmo regolare.

Ecco alcuni consigli per riposare meglio. Seguite ciò che ritenete più utile e provate a metterlo in pratica ogni sera.

1) Bere una tisana

Bere una tisana, o comunque una bevanda calda, prima di andare a dormire aiuta il buon riposo. Alcune erbe officinali, più di altre, ci aiutano a prendere sonno e donano una sensazione di relax. Oltre alla classica camomilla, troviamo, ad esempio, tiglio, valeriana, melissa e passiflora. Potrete anche scegliere una tisana rilassante composta da un mix di erbe pensato per favorire il buon sonno. Chiedete consiglio al vostro erborista.

Leggi anche: Insonnia: 10 piante che aiutano a dormire meglio

2) Praticare yoga

Seguire un corso di yoga nelle ore serali, oppure praticare yoga a casa prima di andare a dormire, vi aiuterà a rilassarvi. Alcune asana vengono consigliate in modo particolare per favorire il buon riposo. Se siete dei principianti, scegliete le posizioni più semplici. Sedetevi o sdraiatevi comodamente e fate dei respiri lunghi e profondi. Il respiro lento e profondo ha un potere calmante e rilassante che vi stupirà.

Leggi anche: Insonnia: Yoga per riuscire a dormire, gli esercizi da fare

3) Meditare

La sera è uno dei momenti migliori da dedicare alla meditazione, poiché questa pratica, soprattutto se effettuata in modo regolare, può aiutarvi ad accantonare le preoccupazioni per qualche istante prima di andare a dormire. Poi, come si sa, la notte porterà consiglio. Meditare aiuta a contrastare l'insonnia e a rilassare la mente, che aiuterà il corpo a prepararsi al riposo.

4) Evitare la caffeina

Alcune persone sono sensibili alla caffeina e dunque preferiscono non bere dopo cena e nelle ore serali la classica tazza di caffè, ma anche evitare il tè nero e le bibite gassate che possono contenere questa sostanza. Se siete sensibili alla caffeina, evitatela del tutto nelle ore che precedono il momento di andare a dormire, idealmente dalla cena in poi.

5) Leggere un libro

Leggere un libro concilia il sonno. Alcune persone riescono ad addormentarsi più in fretta e a dormire meglio soltanto se leggono alcune pagine di un libro prima di coricarsi. Si tratta di un'abitudine che potrete proseguire senza problemi se vi fa sentire meglio. Leggere vi tiene svegli? Allora evitate la lettura in camera da letto e preferite altri rimedi per dormire meglio, come una tisana della buonanotte.

6) Spegnere computer e cellulare

Trascorrere troppe tempo davanti al computer nelle ore serali può essere tra le cause dell'insonnia e dei disturbi del sonno. La marea di informazioni che riceviamo navigando su internet stimola il cervello tanto da rendere difficoltoso il riposo, soprattutto se rimaniamo al computer oltre mezzanotte. Spegnete sia il pc che il cellulare per non essere disturbati dalle 23 in poi, l'orario ideale per andare a dormire secondo i ritmi del nostro corpo.

7) Fare una cena leggera

La digestione difficile causata da una cena piuttosto pesante può ostacolare il buon riposo e disturbare il sonno. Dovreste lasciare trascorrere almeno due ore tra la cena e il momento di coricarvi, in modo da dare il tempo all'organismo di completare la digestione. Scegliete una cena leggera. Ad esempio, portate in tavola un minestrone o una zuppa di verdure preparati con ingredienti che non vi appesantiscano.

Leggi anche: Insonnia: 12 cibi per combatterla

8) Fare una passeggiata serale

Per aiutare la digestione e per sgranchirvi un po', soprattutto se avete trascorso tutta la giornata seduti alla scrivania, non dimenticate di fare una bella passeggiata serale. Sarà rilassante, vi aiuterà a distendere la mente e a mettere da parte le preoccupazioni. Inoltre, sarà utile per favorire la digestione, in modo che non vi corichiate a stomaco ancora pieno.

9) Usare un cuscinetto rilassante

Prima di andare a dormire, ricordatevi di posizionare un cuscinetto aromatico, o comunque un piccolo cuscino con imbottitura naturale, sotto o vicino al cuscino. Sono indicati soprattutto i cuscinetti con imbottitura di fiori di lavanda (potrete anche confezionarli facilmente a mano) o i cuscinetti in pula di farro, che vengono considerati un vero e proprio antistress naturale, utile per favorire il relax e il buon sonno.

Per approfondire:

10) Fare un massaggio

Quanto tempo dedichiamo a coccolare il nostro corpo? Probabilmente davvero poco, soprattutto se le nostre giornate scorrono molto di fretta. Potrete dedicare alcuni minuti prima di andare a dormire ad un auto-massaggio rilassante da effettuare con movimenti circolari sulle gambe e sulle braccia, in direzione del cuore. Se volete, usate una crema per il corpo bio o un olio da massaggio rilassante. Ad esempio olio di mandorle o di sesamo a cui avrete aggiunto due o tre gocce di olio essenziale di lavanda.

Leggi anche: Oleoliti: 10 ricette fai-da-te

Avete altri consigli utili da suggerire?

Marta Albè

Leggi anche:

10 semplici regole per riposarsi tanto anche dormendo poco
Insonnia: 10 ricette e rimedi che aiutano a dormire
10 cose da fare la mattina per restare in forma e in salute

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall'inquinamento quotidiano

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram