Zanzara tigre: puo’ trasmettere un virus che causa febbre e forti dolori

zanzara tigre

Abbiamo sempre pensato alle punture di zanzare come qualcosa di fastidioso e irritante ma non certo pericoloso, almeno nel nostro paese. Speriamo a breve di non doverci ricredere dato che in Asia, Africa e zone caraibiche delle semplici punture di zanzare tigre si stanno trasformando in un vero e proprio incubo.

Alcune zanzare tigre, infatti, sembrano essere portatrici del virus chikungunya, che proprio come per la febbre dengue, si diffonde attraverso le punture di questi insetti. Cosa può causare questo virus? Febbre altra, dolori articolari fortissimi e addirittura nei casi più gravi paralisi. Sembra che abbia colpito già centinaia di migliaia di persone, secondo un reportage di National Geographic che per primo ha lanciato l’allarme, solo nella Repubblica Dominicana le persone colpite sono state circa 250mila.

Cresce quindi la preoccupazione che si possa generare una vera e propria pandemia dato che le zanzare migrano facilmente e di conseguenza il virus si potrebbe diffondere anche in zone al momento non colpite. Negli Stati Uniti a esempio il virus è già apparso portato da alcuni viaggiatori americani che avevano trascorso le proprie vacanze ai caraibi. “Sono abbastanza sicura che avremo casi anche qui, se già non li abbiamo avuti” ha dichiarato Paola Lichtenberger, del Programma di Medicina Tropicale dell’Università di Miami.

Ovviamente si teme che il virus possa arrivare anche in Europa e le autorità sanitarie delle zone a rischio stanno già informando i viaggiatori che le frequentano sulle precauzioni da tenere per evitare l’infezione.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

- Punture di zanzare: 14 rimedi naturali e fai-da-te

- Zanzare: come creare una trappola da una bottiglia di plastica